Quantcast

Ai Campionati regionali della categoria Ragazzi/e buoni risultati per gli astigiani targati Brancaleone Asti

A Novara, in occasione dei Campionati regionali della categoria Ragazzi/e, sono scese in gara anche alcuni atleti tesserati per la Brancaleone Asti: sei pentatleti dello Junior Pentathlon Asti, tre ragazze del Progetto Junior.

I pentatleti targati Brancaleone e Junior Pentathlon hanno concluso la loro stagione con buoni risultati. Nella gara maschile, in gare Rubino Federico (3’44.39), Boero Alessandro (3’40.18) e Merlino Nicholas (3’55.39) si sono confrontati nella seconda serie, pagando cronometricamente una partenza sin troppo cauta rispetto alle loro possibilità. Prestazioni comunque positive, considerato che si trattava per Boero e Merlino della seconda gara mai disputata e per Rubino dell’esordio in ambito atletica.

Nella gara ragazze, in seconda serie hanno gareggiato Boano Beatrice e Gramaglia Alida: per Beatrice un 3’43.30 che conferma, sostanzialmente, il risultato ottenuto ai provinciali, anche considerato che in questa serie quasi tutte le atlete hanno corso più lente dei propri tempi di iscrizione; buona prestazione, all’esordio, per Gramaglia, in una disciplina che non costituisce il proprio punto di forza: per lei qualche problema di tenuta nel finale le ha impedito di chiudere sotto i 4’10, ma da premiare di certo la volontà di mettersi in gioco.

La gara clou di tutta la giornata è stata sicuramente la prima serie dei 1000 ragazze, con un parterre di partenti di tutto rispetto: tutto ci amplifica l’importanza del risultato di Annachiara Allara (3’09.37), che al primo anno di categoria conquista l’argento regionale, dopo una gara condotta con grande intelligenza tattica e una forza di volontà non comune per l’età: ancor più che le dote atletiche (ancora tutte da scoprire), di questa prestazione è questo a stupire maggiormente.

atleti junior asti/brancaleone ai regionali atletica

Dopo i buoni riscontri ottenuti nei Campionati Provinciali gli occhi del Progetto Junior erano puntati su Elisa Pisistrato, Valeria Lazzarone ed Anna Massano.
Elisa, accreditata di 3:33, si è trovata a battagliare in un’agguerritissima prima serie che tra le altre cose ha visto cadere lo storico primato provinciale di categoria che dal 1982 apparteneva alla talentuosa Cristiana BARCHIESI. Per Elisa un diciottesimo posto in 3:36.46 che la soddisfa solo in parte.
3:39.50 per Valeria che malgrado in allenamento faccia intravedere ottime prospettive future, in gara pare ancora troppo timorosa e guardinga. Per lei una ventunesima piazza finale che non la rappresenta a pieno.
Anna ha chiuso la sua prova in 3:50.88 un po’ distante dal suo fresco limite personale di 3:42 al venticinquesimo posto della classifica generale.