Quantcast

Finalmente domenica si corre la quarta edizione della MonferRun

Dopo un rinvio dietro l’altro, il primo da brivido, quel sabato 22 febbraio 2020, un giorno che non ci scorderemo mai, cui sono seguiti altri rinvii più prevedibili, domenica 30 maggio si disputerà finalmente la quarta edizione della MonferRun, la mezza maratona della Valle Belbo.

Sold out già da tempo, la 21 km e 97 metri vede impegnata la Brancaleone Asti come società organizzatrice, con la regia di Fabio Amandola: la gara partirà da Nizza, per passare da Calamandrana, andare fino a Canelli e tornare indietro.

“Finalmente la situazione pandemica è in via di miglioramento – commenta Fabio Amandola – Ciò ci permette di poter riprendere in provincia di Asti da dove ci eravamo fermati. Abbiamo voluto bloccare le iscrizioni a 500 partecipanti e ci saranno inoltre due partenze, il tutto per garantire massima sicurezza agli atleti e nel rispetto delle norme vigenti”.

Sono 502 gli atleti iscritti, 397 uomini e 105 femmine che scatteranno da Nizza suddivisi in due partenze, la prima alle 9, riservata agli Under 50, e la seconda alle 9,10 dai 50 anni in su.
La gara, manifestazione nazionale, è valida anche come prova unica di campionato provinciale di mezza maratona, come 1a prova del CdS di Mezza Maratona e come 6a prova del Trofeo CorriPiemonte strada.

Per l’ultimo aggiornamento sugli iscritti e l’abbinamento con i pettorali clicca qui -> Iscritti Monferrun per società 25_05