Quantcast

Campionati Italiani Under 17 e Under 13 ad Asti: titolo tricolore per l’astigiana Anna Chiara Allara fotogallery

E’ stato un fine settimana di grande pentathlon moderno quello vissuto in questi due giorni, sabato 15 e domenica 16 maggio, ad Asti.

Dopo la prima giornata con il Trofeo Assoluto di Tetrathlon che ha visto 82 tra atleti e atleti in gara, gli impianti sportivi di Via Gerbi, piscina, e campo di atletica, hanno ospitato nella giornata di oggi, domenica 16 maggio, sempre nell’ambito del “VIII Memorial Gabriele Dassori”, i Campionati Italiani Open Under 17 (Ragazzi) e Under 13 (Esordienti B) che hanno visto al via quasi centocinquanta atleti complessivamente.
La manifestazione, svoltasi nel massimo rispetto delle normative vigenti e del protocollo della Federazione Pentathlon Moderno, è stata organizzata in modo impeccabile dallo Junior Pentathlon Asti dell’infaticabile presidente Luigi Giardullo coadiuvato dal suo prezioso e collaudato staff.

In entrambe le giornate hanno presenziato alle gare e portato il loro saluto il sindaco di Asti, Maurizio Rasero, l’assessore allo sport, Mario Bovino, la delegata Coni Asti, Lavinia Saracco; la giornata di domenica è stata impreziosita dalla gradita presenza del neoeletto presidente del Coni Piemonte, Stefano Mossino.

Ai Campionati Italiani Open Under 17 e Under 13 hanno partecipato anche molti atleti astigiani delle società Junior Asti Pentathlon, Scuola Sport e Asti Sport, che hanno ottenuto buoni risultati, due podi di squadre e l’acuto del titolo italiano under 13 di Anna Chiara Allara.

Ad aprire la giornata di gare il campionato italiano Under 17 maschile che ha visto Matteo Bovenzi dell’Area 51 laurearsi Campione Italiano con 894, medaglia d’argento per Denis Agavriloaie della Guidonia con 881 punti, completa il podio Matteo Gozzoli della Sweet Team Modena.
Tra le squadre si impone la Nerone con 2229 punti, davanti a Avia Pervia con 2140 e Athlion Roma con 2139.
Dieci gli astigiani in gara (di cui molti sotto età), tutti tesserati Junior Pentathlon Asti, con Stefano Bizau che entra nella top ten concludendo al nono posto, 16° Francesco Ascione, 27° Andrea Rosso, 30° Giacomo Allara, 34° Alessandro Boero, 36° Lorenzo Bergamo, 39° Federico Rubino, 44° Luca Goryuk, 46° Emarildo Sallaku e 48° Edoardo Capra. La squadra dello Junior Asti chiude al quarto posto con 2119 punti.

Campionessa Italiana under 17 si laurea Elisa Sala dell’Avia Pervia con 782 punti grazie ad una bella rimonta nella prova di laser run, secondo posto per Teresa Gioia del Pentafiano, completa il podio Sara Forti del Nice 55. Tra le squadre successo dell’Avia Pervia con 2190 punti, davanti alla Pentafiano con 2139 e Athlion Roma con 2055.
Tra le astigiane spicca l’ottima prova di Vittoria Bianco dello Junior Asti, che chiude al sesto posto; in gara anche tre portacolori della Scuola Sport, Beatrice Boano, Alida Gramaglia e Nicole Martinescu che chiudono rispettivamente al 29°, 30° e 35° posto.

La terza gara della giornata era il Campionato Italiano under 13 maschile che ha visto il successo e il conseguente titolo italiano di Angelo Cardamone, del Pentathlon Torino, davanti a Leonardo Caccia del Policroma e a Diego Peluso della Sweet Team Modena.
Cinque gli atleti astigiani in gara, con la casacca dell’Asti Sport: ottimo settimo posto per Nicolas Merlino, 11° Leonardo Grippo, 14° Andrea Cossutti, 15° Andrea Palermino e 18 Tommaso Mastinu.
Tra le squadre successo per l’Avia Pervia con 2068, argento per l’Asti Sport con 1890 punti, terzo posto per Life con 1810.

Nell’ultima gara di giornata arriva il miglior risultato per gli astigiani con il titolo italiano under 13 di Anna Chiara Allara, tesserata Scuola Sport, autrice di una strepitosa prova nel laser run dove partiva settima e, con una condotta di gara perfetta, rimontava fino al primo posto. 866 i punti delle neocampionessa italiana under 13, contro gli 858 della seconda classificata, Viola Milone della Nerone, e gli 856 della terza, Rebecca Montagnani di Modena.
In gara altre sette astigiane, tutte tesserate per la Scuola Sport, autrice di un’ottima prestazione di squadra: Francesca Boano chiude settima, Martina Fassio al 17° posto, Rebecca Gerbi al 18°, Cecilia Poppa al 19°, Carlotta Arri al 20°, Chiara Secci al 22° e Ajris Elezi al 24°.
Tra le squadre successo di Modena con 2464 punti, davanti all’Avia Pervia con 2388; terzo posto per la Scuola Sport con 2374 punti.