Quantcast

Buona prestazione per Riccardo Frontera del Madonna di Campagna alla “Piccola 3 Valli”

Valter Gualdi è soddisfatto. “Ho visto una squadra in crescita, il minutaggio della durata in corsa è infatti aumentato. Basta pensare che a 30 chilometri dal termine avevamo sei corridori nel gruppo di testa della gara”. Questa l’opinione del direttore sportivo degli juniores del Madonna di Campagna, a conclusione della “Piccola 3 Valli” disputata a Casale Litta nel varesino.

Al via 177 atleti e successo del portacolori del team lombardo Feralpi, Nicolas Borsarini, mentre nel Madonna di Campagna hanno concluso la gara l’astigiano Riccardo Frontera e Francesco Vai, rispettivamente classificati al quarantottesimo e cinquantesimo posto, fra gli appena sessantacinque che sono riusciti a ultimare la competizione.

Domenica prossima 16 maggio, la squadra parteciperà alla Piccola San Geo in programma a Busto Arsizio nel varesotto, con una importante novità. Tornerà infatti alle corse il quotato Matteo Giubergia, reduce da una caduta che gli ha procurato la frattura della clavicola il giorno di Pasquetta a Cremona.

Intanto sabato scorso, in occasione della tappa inaugurale del 104° Giro d’Italia a Torino, nel corso della mattinata si è tenuta una cerimonia in seguito alla ristrutturazione del monumento intitolato a Fausto Coppi in corso Casale. Ebbene, il Madonna di Campagna ha preso parte all’evento con il presidente Quinto Zamparini, il direttore sportivo degli allievi Luciano Brignolo (a riposo oggi il team), e i tre juniores Miro Carandino, Samuele Poma e Tommaso Vitillo.