Quantcast

Bocce: Mauro Roggero eguaglia il primato mondiale di tiro progressivo

Prima giornata di ritorno in serie A impreziosita dall’exploit di Mauro Roggero, velocista astigiano del Gaglianico, che ha eguagliato il primato mondiale del tiro progressivo con 50/50. Il Gaglianico ha battuto 22-4 l’Auxilium Saluzzo.

Altri risultati:
La Loanese-La Perosina 9-17;
Noventa-BRB Ivrea 10-16;
riposava Marenese.
Classifica: La Perosina, BRB Ivrea p.ti 12; Gaglianico 10; Noventa 8; Auxilium Saluzzo 4; Marenese 2; La Loanese 0.

Prima di vincere il tiro progressivo contro Simone Mana (46/49), Roggero si era imposto nella staffetta insieme a Stefano Aliverti (57/60-50/59 a Simone Mana-Massimo Griva). In Noventa-BRB quattro punti in tre prove per Luigi Grattapaglia: sconfitta nella prima coppia con Carlo Ballabene (8-0 da Francesco Ormellese-Dejan Tonejc), vittoria nel tiro tecnico (25-20 a Davide Sari) e nel secondo individuale (11-8 a Dejan Tonejc).

In serie A2 si è disputato solo un recupero del girone B: Veloce Club-Chiavarese 11-16.
Classifica girone B: Bassa Valle p.ti 10; Nus 8; Centallese, AB Genovese 7; Chiavarese 6; Veloce Club 0.

In serie B si è conclusa la “stagione regolare”.
Risultati terza e ultima giornata di ritorno:
Aostana-Forti Sani 13-10;
Borgonese-Pianezza 12-10.
Classifica finale: Aostana p.ti 10; Borgonese, Forti Sani 6; Pianezza 2.

Tutti gli astigiani in campo in Aostana-Forti Sani. Tra i valligiani Pierluigi Cagliero ha perso la prima terna con Claudio Storto e Domenico Pizzolla (11-10 da Renato Chiesa-Dario Frencia-Gioachino Tavella) e vinto la quarta coppia con Luigi Cericola (11-5 a Mauro Torchio-Mauro Bergese, poi sostituito da Dario Frencia). Tra i fossanesi, Massimo Mocco ha perso la prima coppia con Fausto Bergamo (11-6 da Emilio Cerise-Leo Bianquin). Bergamo è rimasto a bocca asciutta anche nel secondo individuale (11-0 da Emilio Cerise). Prima di perdere la quarta coppia, Torchio si era imposto nel primo individuale (11-7 a Luigi Cericola) ed era stato battuto nel tiro tecnico (23-16 ancora da Luigi Cericola).

Aostana e le altre due prime classificate dei gironi liguri (La Boccia Carcare e Roverino) si qualificano per la fase finale del 22 maggio ad Alessandria. A loro si aggiungerà la vincente della fase interregionale cui parteciperanno le seconde classificate e la migliore terza. Nel secondo girone ligure devono ancora essere disputati dei recuperi ma le classifiche sono ormai definite: seconde Borgonese, Fossone, La Boccia Savona, con la migliore terza che dovrebbe essere Litorale. Queste squadre si affronteranno in scontri a eliminazione diretta sabato 15 maggio a Genova.