Quantcast

Asti, la nuova sede della Skull Boxe teatro della prima cerimonia di consegna dei Premi Fiaccola fotogallery

Dopo numerosi rinvii a seguito della pandemia in corso il direttivo dei Veterani dello Sport, sezione “Giovanni Gerbi”, ha deciso di consegnare poco per volta i Premi Fiaccola, la manifestazione che vede ogni anno la premiazione di eccellenze sportive, che inizialmente dovevano essere dati lo scorso mese di ottobre.

L’occasione è stata l’inaugurazione della nuova sede della Skull Boxe Canavesana, presso il circolo CDC in via del Bosco ad Asti, che si è tenuta oggi pomeriggio, giovedì 06 maggio. Erano presenti alla cerimonia il sindaco di Asti, Maurizio Rasero, con gli assessori Mario Bovino e Gianfranco Imerito (in veste di presidente dell’Associazione Atleti Azzurri e Olimpici), la delegata Coni Asti, Lavinia Saracco, con il presidente dei veterani dello Sport, Giorgio Bassignana.

Per la sezione atleta dell’anno è stato premiato il pugile Oliha Etinosa (El Chapo) – Campione Italiano dei pesi medi, al suo allenatore Davide Greguoldo, è andato il premio come tecnico dell’anno.
Il premio come giornalista sportivo dell’anno è stato consegnato ad Antonella Laurenti, giornalista che con costanza e competenza segue il modo sportivo. Nella sezione una vita per lo sport è stato consegnato il premio al maratoneta Gianfranco Chiaranda, promotore degli Ambasciatori di Asti, associazione che porta nel mondo Asti e le sue bellezze.

In chiusura di cerimonia la consegna da parte del rappresentante dell’ente di promozione sportivo ASC di Asti, Paolo Cavaglià, del premio speciale a Claudio Borino, Pluricampione di Paracadutismo.

Gli altri premi verranno consegnati in altre occasioni, i premiati sono due noti personaggi astigiani: Angelo Colasuonno, atletica leggera, per molti anni dirigente sportivo e tecnico preparato che ha allevato generazioni di ottimi atleti, e Gioacchino Vitale, pallacanestro, sport che amato e praticato tutta la vita. Verranno anche premiate le giovani promesse Rebecca Nicolae, Pallavolo, e Kevin Rivella, Calcio a cinque, per la loro convocazione nelle rispettive nazionali.
Nella sezione Enti Pubblici il premio viene assegnato al SUISM classificatosi ai vertici Italiani dell’istruzione universitaria, ente che prepara i futuri insegnanti di educazione fisica e alla Fondazione della Cassa di Risparmio di Asti per avere nel corso di molti anni supportato economicamente il mondo del tessuto sociale astigiano con particolare attenzione al mondo dello sport.

Per quanto riguarda la sezione Atleti azzurri i premiati sono Elisa Stefani per la sua partecipazione ai mondiali di mezza maratona, disputatisi in Polonia. Capitolo a parte la premiazione dello squadrone di tamburello della SVAB Castell’Alfero a celebrare la ricorrenza del 50° anno della vittoria del Campionato Italiano del 1970.
A completare le premiazioni del Comitato Provinciale ASC è prevista quella per Milo Scotton, Direttore Chapitombolo Academy – Ginnastica acrobatica.