Quantcast

Pentathlon Moderno: settimo posto per Alice Sotero nella prova di Coppa del Mondo in Bulgaria

Si sta svolgendo in questi giorni la seconda prova di Coppa del Mondo di Pentathlon Moderno in Bulgaria, dove oggi si è disputata la finale femminile che ha visto l’astigiana Alice Sotero chiudere al settimo posto.

Dopo aver superato senza problemi (quinta nel girone A) la qualificazione mercoledì, la forte pentatleta astigiana, cresciuta nello Junior Pentathlon Asti e ora in forza alle Fiamme Azzurre, ha disputato un’ottima prova, riscattando così la prestazione negativa della prima prova di Coppa del Mondo, disputatata quindici giorni fa in Ungheria, a Bupapest, dove Alice non era riuscita a superare le qualificazioni.

La Sotero chiude settima con 1336 punti, a solo dodici dal terzo posto, nella gara vinta dalla francesce Marie Oteiza con 1367, davanti alla britannica Kate Francese con 1360 e alla polacca Anna Maliszewska con 1348.
Alice conquista 210 punti nella scherma (18 vittorie e 17 perse), piazza il secondo tempo assoluto nel nuoto con 2’12″46 che vale altri 286 punti e poi fa il percorso netto nell’equitazione dove ottiene 300 punti che la portano al terzo posto provvisorio (a pari merito con la lituana Serapinaite Ieva) in classifica, per poi chiudere al settimo posto finale dopo la prova di laser run, chiusa in 12’40″00 per 540 punti.

Un ottimo risultato per Alice Sotero che punta decisa a conquistare la qualificazione per le Olimpiadi di Tokio 2021, dopo aver partecipato all’edizione 2016 di Rio; l’astigiana è la migliore tra le atlete azzurre che hanno preso parte alla gara, con Elena Micheli, già certa della qualificazione olimpica, che chiude 18a con 1299 punti, mentre Beatrice Mercuri e Claudia Cesarini non si sono qualificate per la finale.