Quantcast

Eccellenza: Piana abbatte il muro del Corneliano e regala tre punti d’oro ai galletti

Lo sapevano tutti in casa Asti che non sarebbe stato semplice questo nuovo format del campionato di Eccellenza. La testimonianza arriva proprio dalla partita di ieri, dove i galletti hanno dovuto proprio sudare le proverbiali sette camicie per venire a capo di un Corneliano Roero coriaceo e grintoso, che però – va detto –  non ha mai impensierito la porta di capitan Brustolin.

L’inizio di match al Censin Bosia vede le due squadre far fatica a creare gioco, complice lo stop forzato di 6 mesi e i pochi giorni a disposizione per preparare la partita. Nonostante un primo tempo arido di occasioni, è l’Asti ad andare in un paio di circostanze vicina a sbloccare il match: prima con un colpo di testa di Plado che non trova per centimetri il piedone di Picone sul secondo palo, e successivamente con una mischia in area roerina faticosamente sventata dagli ospiti.

Nella ripresa i ragazzi di Mister Montanarelli alzano i giri del motore e decidono di assediare il fortino di Celeste e compagni. Dopo pochi minuti dall’inizio della seconda frazione, Plado sfiora la rete di testa sugli sviluppi di corner ma la sfera è alta. Ecco che dal 70° in avanti è l’esperto Corradino a salire in cattedra: prima toglie dall’incrocio un tiro di Masoello poi è fenomenale con un balzo felino a deviare in corner una girata improvvisa di Piana. Quando la partita sembra scorrere sui binari del pareggio, ecco la zampata di destro di Piana che abbatte il muro del Corneliano. Questa volta non può nulla Corradino. Vittoria meritata per i biancorossi – sotto gli occhi del Sindaco di Asti Maurizio Rasero, e dell’Assessore allo Sport, Mario Bovino -, che partono dunque col piede giusto in questo particolare campionato. Battuta d’arresto invece per gli ospiti, che hanno fatto una fase difensiva ottima per quasi 60′, salvo poi venire travolti dalla maggiore qualità dei padroni di casa.

1° giornata campionato “ECCELLENZA 2021” girone B

ASTI: Brustolin, Marchetti, Ottone, Sinisi, Di Savino, Ciletta, Picone, Toma, Plado, Masoello Perlino, Piana. A disp.: Bertoglio, sega, Bandirola, Hotaj, Lanfranco, Orlando, favale, Silvestri, Kerroumi
All.: Montanarelli

CORNELIANOROEROSGA: Corradino, Massucco, Bruno, Dieye, Esposito, Carfora, Galasso, Pirrotta, Sidella, Celeste, Manago. A disp.: Gili, Morone E., Trevisan, Gatti, Ettore, Morone N., Mangia, Nastasi, Pasqualone
All.: Brovia

Mister Montanarelli nel post partita: “Nel primo tempo loro sono partiti meglio, venivano a prenderci Sinisi a uomo, impedendoci di fare gioco e questo lo abbiamo patito. Poi siamo usciti fuori e devo dire che non abbiamo concesso occasioni a una squadra con grande qualità, che darà filo da torcere a tutti”.
“Sono contento della prestazione di Masoello, anche se nella prima frazione non mi è piaciuto molto. Come tutta la squadra è salito di livello nel secondo tempo, ma da lui mi aspetto sempre di più”.
“I ragazzi sono consapevoli di quale sia il loro obiettivo, hanno voluto questa vittoria fino all’ultimo e sono stati ricompensati. In un format così particolare sarebbe stato un vero peccato partire con un pareggio, per fortuna però è andata bene”.

Il match winner Mattia Piana: “Oggi è stata dura perché erano 6 mesi che non giocavamo, nonostante ciò non abbiamo mollato fino alla fine e i tre punti sono stati meritati. Felice per il gol, un po’ meno per la mia prestazione perché posso e devo fare di più. Quella che conta di più però è la squadra, quindi ci metterei la firma a giocare male ma vincere le partite”

Eccellenza Girone B
Risultati 1a giornata
Acqui F.C.-Olmo 0-0
Albese Calcio-Chisola 1-1
Asti-Corneliano Roero 1-0
CBS Scuola Calcio-Canelli SDS 1922 0-1
Pro Dronero-Giovanile Centallo 1-0
Riposa Castellazzo Bormida
Classifica: Asti, Canelli, Pro Dronero 3, Acqui, Olmo, Albese, Chisola 1, Castellazzo Bormida*, Corneliano Roero, Cbs Scuola Calcio, Giovanile Centallo 0.

*una partita in meno per turno di riposo