Quantcast

Serie B calcio a 5: il Nizza porta a casa gli applausi ma i tre punti sono del Lecco

Una sconfitta per 4-3 che ha il sapore della beffa per i ragazzi di Mister Visconti, rimontati, come successo all’andata, negli istanti finali del match

Nel giro di tre giorni il Futsal Fucsia Nizza va ad un passo dal portare via punti alla prima e alla seconda della classe, purtroppo però senza riuscirci. Se nel match di sabato i nicesi si erano dovuti inchinare al perfetto secondo tempo dei fossanesi, nella partita di ieri, il recupero dell’ottava giornata di ritorno, il Futsal Fucsia Nizza ha dato davvero l’impressione, così come all’andata, di poter portare a casa i tre punti contro un avversario di alto livello come il Lecco Calcio a 5.

I rosanero si presentano a Lecco con diverse defezioni: fuori Baseggio e Modica per squalifica e Fiscante per infortunio. I padroni di casa devono invece fare a meno di Hartingh squalificato ma ritrovano Gallinica dopo un mese. L’avvio del match è a basso ritmo, bisogna attendere il 6° minuto per le prime occasioni, tutte di stampo lecchese, prima con Mentasti e Gallinica, poi con Iacobuzio. Gli ospiti dal 9° minuto giocano Di Ciommo portiere di movimento e sfiorano il vantaggio con Rivetti, Di Tomaso para. Ad aprire le danze, al 12° minuto,  è però il Lecco con Scarpetta. Passano 120 ” e Joao De Barros è abile ad avventarsi su una palla vacante e firmare il raddoppio. Nonostante molte occasioni da una parte all’altra, la prima metà di gara si conclude 2-0 in favore dei locali.

La ripresa è per cuori forti. Prima Di Tomaso è super nel deviare sopra la traversa un colpo di testa di Rivetti, ma deve poi capitolare, sugli sviluppi di corner, alla conclusione da distanza ravvicinata di Roberto Fazio. Il Nizza ci crede e riapre il match. Ancora Di Tomaso alza la saracinesca su Fazio e Nicolas Torino, negando così il 2-2 ai nicesi. Il pareggio è nell’aria e arriva all’ 8° minuto della ripresa: Fazio serve Rivetti sul secondo palo che non sbaglia. Con la gara in parità entrambi i team schierano il portiere di movimento (Gallinica per il Lecco). Proprio quest’ultimo, lasciando la porta sguarnita, viene beffato dal “collega” Di Ciommo: il Futsal Fucsia Nizza completa la rimonta e si porta avanti 3-2 a 5’35” dalla sirena. Neanche il tempo di esultare e ancora Scarpetta trova il 3-3. La beffa, come nella gara di andata, arriva all’ultimo minuto: Castillo insacca il goal del 4-3 finale. Il Lecco ritorna in vetta scavalcando il Fossano, il Futsal Fucsia Nizza gioca un’altra grande partita ma non porta punti in cascina. Ora però il calendario potrebbe dare una mano ai nicesi: a partire da sabato, quando i ragazzi di Mister Visconti giocheranno sul campo dell’Ossi, fanalino di coda del girone.

CLICCA QUI PER RISULTATI E CLASSIFICA DEL GIRONE A DEL CAMPIONATO DI SERIE B