Quantcast

Ottima prestazione di Francesca Vassarotti dell’Astarco ai Campionati Italiani Indoor

Il 48° Campionato Italiano Indoor, a Rimini, si conclude con l’oro assoluto arco olimpico conquistato da Lucilla Boari (Fiamme Oro) e Marco Morello (Aeronautica Militare) che superano in finale Claudia Mandia (Fiamme Azzurre) e Matteo Santi (Arcieri Montalcino).

Quattro giornate di gara, da giovedì a domenica, che hanno visto schierarsi sulla linea di tiro oltre 850 arcieri, seguendo il restrittivo protocollo regolamentare anti-Covid.

La terza giornata di gare, sabato, è stata dedicata alla sola divisione olimpica. Nei padiglioni B5 e D5 della Rimini Fiera, al termine delle sessanta frecce di qualifica sono stati assegnati i titoli di classe Ragazzi, Allievi, Juniores e nel pomeriggio di Seniores e Master.
I migliori 16 arcieri maschili e femminili si sono poi sfidati domenica, a partire dagli ottavi, ad eliminatoria, per l’assegnazione dei titoli assoluti.

L’unica a dare lustro e merito alla società astigiana Astarco, sabato, per la categoria Arco Olimpico Junior Femminile è Francesca Vassarotti.
Nella prima parte di gara la Vassarotti parte decisa e, incurante dello stress che una tale vetrina nazionale può provocare, già alla quarta volè (3 frecce) si posiziona quinta in graduatoria distaccando le più favorite. Sale l’entusiasmo nella tifoseria Astarco che, grazie al canale Youtube di YouArco, segue fremente la diretta della manifestazione.
Alla penultima volè della prima parte la Vassarotti cade dalla quarta alla dodicesima posizione su venti, ma non si scoraggia perché la gara è ancora lunga e perché in Società le hanno insegnato che “è l’ultima freccia dell’ultima volè che determina la gara”.

francesca vassarotti italiani indoor 2021

Ci crede. Crede in lei, nel suo arco, nel suo mister Matteo Fissore e in quelle frecce che adesso prenderanno la direzione che lei impone. Recupera posizioni e dalla prima volè della seconda parte di gara Francesca Vassarotti risale la classifica.
Da dodicesima passa a decima, da decima scende a undicesima per poi risalire alla nona posizione. Tra la quinta e la nona posizione ci sono solo una manciata di punti: basta una freccia a ciascuna di loro, quella buona.
La freccia della Vassarotti non è ottima, è apprezzabile, ma le permette di aggiudicarsi, a chiusura gara, l’ottavo posto (541 punti) in classifica di categoria nel suo primo Campionato Italiano Indoor. Non solo. Porta Francesca Vassarotti a essere 44° nel Ranking Nazionale e 1° nella Ranking del Piemonte.

Per il XIII° Trofeo di Pozzolo Formigaro (AL), domenica, organizzato dalla Società A.S.D Gruppo Arcieri Marengo, presso il Centro Sportivo Comunale, si è presentato sulla linea di tiro il giovane Leonardo Arossa.
Leonardo che, di prassi dovrebbe appartenere alla categoria Giovanissimi, per le restrizioni anti-COVID deve, per poter continuare a gareggiare, come tutti i giovani arcieri come lui, competere nella divisione superiore.
Questo non lo ha scoraggiato ma anzi lo ha spronato a continuare a dare il meglio di sè e, infatti, domenica, con 323 punti porta a casa un meritatissimo secondo posto.

leonardo arossa astarco