Lutto per il mondo del Pentathlon Moderno: è mancato l’ex presidente federale Valter Magini

Un grave lutto ha colpito il mondo del Pentathlon Moderno: è mancato all’età di 73 l’ex presidente federale Valter Magini.

Valter Magini ha ricoperto il ruolo di presidente della FIPM dal 2013 al 2016 e poi ancora dal 2017 al 2020, e in quest’ultimo mandato era stato affiancato nel ruolo di vicepresidente dell’astigiano Fabrizio Bittner.

A dare la notizia della scomparsa è stata la Federazione sul proprio sito internet (fonte della foto) con il seguente comunicato:
“La Federazione Italiana Pentathlon Moderno comunica con profondo dolore che il Prof. Valter Magini questa notte è venuto a mancare all’affetto dei suoi cari all’età di 73 anni. Presidente della FIPM fino allo scorso settembre è stato protagonista, in vari ruoli, della vita federale per oltre 40 anni. Responsabile della organizzazione dei Campionati del Mondo del 1982, 1986 e 2000, Responsabile della delegazione italiana e direttore sportivo alla Olimpiade di Sidney 2000, vice presidente della Confederazione Europea di Pentathlon Moderno è stato eletto Presidente Federale nel 2013 e successivamente rieletto nella carica nel 2017. Laureato in Scienze dell’Educazione Fisica e dello Sport, insignito della Stella d’Oro al Merito Sportivo nel dicembre del 2002, aveva ricoperto il ruolo di Professore Associato in Metodi e didattiche delle attività sportive e Delegato allo Sport presso l’Università di Roma “Foro Italico”.”

Profondo cordoglio per il mondo del Pentathlon piemontese e astigiano, espresso dal delegato regionale Luigi Giardullo e dalla società Junior Pentathlon: “Il delegato regionale FIPM Luigi Giardullo, il consiglio direttivo tutto, lo staff tecnico e tutti gli atleti dello Junior Pentathlon Asti porgono le più sentite condoglianze alla famiglia del Prof. Valter Magini venuto a mancare questa notte all’affetto dei suoi cari all’età di 73 anni” apre così la nota della società astigiana per poi concludere “Nel dolore di questo giorno, il delegato regionale e lo Junior Pentathlon Asti tutto si unisce alla sofferenza della moglie Luciana, dei figli Martina e Francesco con un profondo abbraccio.”