Serie B calcio a 5: il Futsal Monferrato fa suo un combattuto derby contro l’Orange Futsal

Più informazioni su

Dopo tanti rinvii dovuto al Covid l’Orange Futsal è tornata in campo sabato scorso per affrontare l’atteso derby contro il Futsal Monferrato, partita valida per la decima giornata del girone A della serie B di calcio a 5, anche se per entrambe le squadre si è trattata della terza partita di campionato giocata.

La partita ha visto imporsi gli ospiti del Futsal Monferrato per 5 a 4, grazie ad un super Rudy Mendes, autore di quattro reti, dopo che Hamza aveva segnato la prima rete. Per gli orange a segno Rivella, autore di una doppietta, Amico e Morrone su tiro libero.

Di seguito il commento post partita dell’ufficio stampa dell’Orange Futsal
In questa altalena di emozioni tra tamponi, partite rinviate e altre giocate, allenamenti saltati, ritrovarsi al pomeriggio del sabato al Palaerrebisanquirico per una partita di campionato diventa quasi un evento estemporaneo. Come aveva detto Patanè prima dell’ultima trasferta a Bresso, oggi il vero pericolo è il ritmo, ritmo allenamento e ritmo partita, e purtroppo questa è mancata nel match contro il Monferrato con gli uomini di Corsini che hanno portato a casa i tre punti al culmine di una settimana densa, per loro di tre partite. Il futsal è uno sport in cui i dettagli fanno la differenza e in cui bisogna lavorare per limarli al massimo, ma in cui però bisogna scendere in campo con un atteggiamento deciso e attento se manca quello rischi alla grande. Questa volta purtroppo alcuni errori, di concentrazione e di ritmo hanno fatto la differenza e hanno condotto la squadra alla sconfitta. Non resta che sperare che questa annata si chiuda nel più breve tempo possibile e che il 2021 con più sicurezza possibile possa permettere ai team di potersi allenare in serenità e preparare le partite nel modo più diretto possibile. Tornando alla partita casalinga persa 5 a 4 non possiamo che fare i complimenti al Monferrato e lavorare al meglio per limare al massimo i nostri errori. E’ un campionato ancora lungo e bisogna ragionare partita dopo partita.

Più informazioni su