Gli Arcieri della Quercia grandi protagonisti alle gare indoor di Alpignano

Più informazioni su

Si è concluso ieri sera l’intenso weekend arcieristico del 2^ indoor di dicembre organizzato dagli Arcieri di Alpignano. La gara è iniziata venerdì col colpo di scena del probabile record nazionale di Tatiana Andreoli, arciera delle Fiamme Oro – Polizia di Stato, arco olimpico senior femminile.

Alla gara hanno preso infatti parte anche i professionisti del tiro con l’arco italiano che si allenano nel centro federale a pochi km dalla sede della gara, a Cantalupa.

Gli Arcieri della Quercia hanno schierato sulla linea di tiro il collaudato trio composto da Carlo Pani e Roberto e Valentina Marengo cui si è aggiunta, per la seconda volta, Valeria Milito.
Il giovane Carlo, arco olimpico allievi maschile, si è portato a casa un nuovo, meritatissimo oro, riproponendo il suo record personale di 553 punti, dopo il bronzo ottenuto a Rosta nel weekend dell’Immacolata.
Bravissima Valentina che continua a gareggiare tra le ragazze più grandi, causa protocollo covid, collezionando una soddisfazione dietro l’altra e salendo ancora una volta sul secondo gradino del podio.
Non ci sono invece abbastanza aggettivi per Roberto Marengo, punta di diamante del gruppo di Cantarana, che ha letteralmente superato se stesso stabilendo il suo nuovo record personale col punteggio di 574 arrivando in quarta posizione ai piedi di un podio già occupato dai membri della nazionale.

Gli Arcieri della Quercia saranno nuovamente in gara il prossimo weekend a Peveragno, nel cuneese, concludendo così la stagione 2020 piemontese.

Nelle foto sotto i podi di Carlo e Valentina e i quattro arcieri in gara (anche foto principale).

arcieri della quercia 13122020
arcieri della quercia 13122020
arcieri della quercia 13122020

Più informazioni su