Quantcast

Carmine Esposito leader della difesa della Pro Villafranca: “Abbiamo l’obbligo di lottare ai vertici”

In attesa di riallacciare gli scarpini e riprendere la corsa al salto di categoria, Carmine Esposito della Pro Villafranca racconta la sua nuova vita sportiva, a tinte grigiorossoblu.

La Pro Villafranca del presidente Josi Venturini, a conferma dell’ambizione e della volontà di lottare per l’Eccellenza, in tarda estate ha senza dubbio messo a segno un grande acquisto, portando in maglia Pro un difensore mancino reduce da campionati in Serie C ed Eccellenza: «Nel mio percorso calcistico una tappa fondamentale è stata quella alla Juventus – racconta il centrale – Sono stati quattro anni molto importanti. Successivamente ho girato l’Italia, disputando alcuni campionati di Serie C».

Una carriera che, dopo alcune stagioni da professionista, ha preso una direzione diversa: «Non so se ho fatto bene ma, anzichè optare per disputare la Serie D ho affrontato campionati regionali, che mi hanno così dato l’opportunità di intraprendere contemporaneamente un percorso lavorativo».

L’incontro con mister Beppe Bosticco, sagace guida dei villan’s, arriva al Chisola in Eccellenza: «Sia io che Gianluca Carfora, compagno di tantissime esperienze sportive, ci siamo trasferiti in Eccellenza, in una squadra giovane. Siamo partiti forte, poi abbiamo avuto una flessione e nel finale di stagione il mister è stato sostituito. Una scelta alla quale sia io che Gianluca ci siamo opposti fermamente. Nell’annata 2019-2020 ho giocato al Moretta, Carfora nel Corneliano, poi ci siamo ritrovati in estate proprio in terra roerina, ma ho dovuto rinunciare all’accordo per difficoltà legate all’orario lavorativo».

Ed è in quel momento che l’opzione Villafranca è diventata realtà: «Mi sono trasferito alla Pro grazie a due persone speciali, mister Bosticco e Ivano De Caro, un amico che si è esposto in prima persona per permettermi di trovare lavoro a Valfenera, dove sono tuttora impiegato. Sono molto felice della scelta fatta, perché ho trovato una società ben organizzata, un presidente serio e di grande ambizione, che sostiene il progetto con grandi sacrifici. Una persona come Josi Venturini, che investe personalmente nel club e che sta completando un vero gioiello sportivo come il “Villa-Park” merita un enorme plauso. Il nostro obiettivo è quello di regalargli divertimento e soddisfazioni la domenica, cercando di conquistare l’Eccellenza. In ogni caso abbiamo l’obbligo di lottare ai vertici, cercando di metterci alle spalle gli avversari».