La Divisione Calcio a 5 conferma i campionati nazionali, ma il derby tra Orange Futsal e Nizza viene rinviato

Sempre più in difficoltà, a causa dell’emergenza coronavirus, il mondo dello sport che deve fare i conti con con la voglia e, per alcuni, la necessità di proseguire le attività consentite dal DPCM e i problemi che la pandemia sta creando.

Per restare nell’Astigiano è paradossale la situazione del futsal dove a distanza di una mezz’ora giungono le comunicazioni ufficiali della Divisione Calcio a 5 che elenca le competizioni riconosciute dal CONI di interesse nazionale e che quindi possono continuare, e dell’Orange Futsal che annuncia l’ennesimo rinvio di una partita che rientra tra le competizioni sopra citate.

“Quattro giornate di campionato disputate e, al netto di 24 partite che dovevano essere disputate, ben dieci, causa covid sono state posticipate e così nel guardare la classifica ci sono squadre che le hanno giocate tutte mentre altre sono ancora al palo. Alla luce delle recenti disposizioni governative ci troviamo con regioni come Lombardia e Piemonte in zona rossa con limitati spostamenti e altre in zone gialle come la Sardegna in cui le restrizioni sono diverse. Una riflessione va fatta sia sul fronte della salute che su quello della regolarità sportiva, ogni settimana diventa un’incognita non solo quella relativa agli allenamenti ma anche quella organizzativa. Fermarsi, attendere momenti migliori, un’ipotesi certamente percorribile come ha sottolineato il nostro Direttore Generale a Tiro Libero: “la situazione è drammatica l calcio a 5 deve fermarsi, quello che stiamo vivendo ad Asti è complicato i contagi aumentano in maniera esponenziale e diventa quasi impossibile scendere sul parquet”. Quello che è certo che domani alle 16 non si scenderà in campo il derby contro il Nizza è stato rinviato” è il comunicato della società Orange Futsal con cui annuncia il rinvio del derby con il Futsal Fucsia

Questo invece è il comunicato della divisione Calcio a 5:
In base all’articolo 1, punto 9, lettera E del DPCM firmato dal Governo lo scorso 3 novembre 2020, il CONI ha reso noti gli eventi e le competizioni riconosciuti di interesse nazionale.
All’interno del lungo elenco degli sport organizzati dalle Federazioni Sportive Nazionali figura anche il calcio a 5, inserito fra le competizioni dell’universo calcistico. Per il futsal italiano sono state ritenute di interesse nazionale tutte le competizioni e le manifestazioni già ritenute tali dalla Divisione Calcio a 5.

L’elenco completo:
Attività Maschile
Serie A
Serie A2
Serie B
Under 19
Coppa Italia Serie A
Coppa Italia Serie A2
Coppa Italia Serie B
Coppa Italia Under 19
Attività Femminile
Serie A
Serie A2
Coppa Italia Serie A
Coppa Italia Serie A2