Tanti astigiani al Trofeo Birra Pasturana di Novi Ligure

Sono stati molti i podisti astigiani che hanno scelto di correre a Novi Ligure, il Trofeo Birra Pasturana, andato in scena nella mattinata di oggi, domenica 18 ottobre, in un’atmosfera “strana”, condizionata dall’attesa di un nuovo dpcm che possa stoppare lo sport amatoriale e quindi anche le corse podistiche domenicali, già così poche ai tempi del Covid.

La corsa di Novi è stata ottimamente organizzata dall’Atletica Novese, con gli atleti rispettosi delle misure anticovid. Suddivisa in cinque partenze da quaranta concorrenti l’una, la gara si è disputata su un percorso pianeggiante di 8 km da Novi a Pozzolo Formigaro e ritorno.

novi ligure federica laino
Federica Laino

Protagonista al femminile è stata Federica Laino, della Brancaleone Asti, terza assoluta dietro a Roberta Scabini (Running Oltrepò), e Laila Hero (Atletica Arcobaleno). Nella top ten, al nono posto, si rivede Claudia Solaro (Vittorio Alfieri) al rientro in gara dopo due anni di stop, e conquista il secondo gradino del podio di categoria SF40. Tra le SF60 podio per Elisabetta Sulis (Brancaleone), terza di categoria.

novi ligure massimo cimino
Massimo Cimino

Al maschile il migliore astigiano è Massimo Cimino (Brancaleone), 17° assoluto, che vince la categoria SM45. Secondo tra gli SM50 è Achille Faranda (Brancaleone), terzo tra gli SM70 Luciano Montevarchi, anche lui della Brancaleone. Giuseppe Mosso, della Mezzaluna di Villanova d’Asti, è terzo tra gli SM75. La gara è stata vinta da Michele Belluschi, del Grottini Team Recanati.

Per i risultati completi clicca qui -> Trofeo_Birra_Pasturana

novi ligure achille faranda
Achille Faranda


Nella foto di copertina alcuni portacolori della Vittorio Alfieri Asti