Le Prove multiple al femminile sorridono all’Atletica Asti 2.2

Bella prestazione per le ragazze dell’Atletica Asti 2.2 alla seconda prova dei C.D.S. di Prove Multiple che sono state organizzate ad Alessandria nel fine settimana.

Marta Toso si mette in grande evidenza, chiudendo terza assoluta con 3971 punti, molto vicina al minimo per i Campionati Italiani Promesse (4.000). Per lei primato stagionale nei 100hs con 15”20 e personale nel lungo con 5,11, 1,38 nell’alto, 7,22 nel peso, 26”47 sui 200 metri, 27,76 m nel giavellotto e 2’43”24 negli 800 metri.

Brava anche Rossana Raviola che con 2615 contribuisce alla classifica di società. Nonostante sia incappata in una brutta partenza che non gli permette di continuare sugli ostacoli, Rossana si riscatta, ricordandosi di essere ancora la primatista provinciale assoluta delle multiple: per lei la gara riprende con 1,32 di alto, 9,30 di peso, 30”71 nei 200, 4,31 nel lungo, 24,92 nel giavellotto e 2’53”41 negli 800 metri per un punteggio di 2548.

Le prove del week end, unite ai due punteggi fatti in precedenza dalla compagna di club Beatrice Buzzi, per un totale di 13.862 punti, permetterà all’Atletica Asti di inserirsi nella classifica nazionale di specialità.

Ad Alessandria sono scese in pista anche le allieve con Francesca Bassignana che si classifica 7a nonostante tre lanci nulli nel giavellotto, portando a casa 2615 punti grazie al 18”44 sui 100hs, 1,41 nell’alto, 7,66 nel peso, 30”42 sui 200, 4,57 nel lungo e 2’59”23 negli 800 metri.