Eccellenza: l’Asti piega anche la Giovanile Centallo, decide il match il bomber Mattia Piana

Dopo aver saltato il match di mercoledì sera contro il Chisola (ancora non è stata fissata la data del recupero), l’Asti è ritornato in campo oggi, al Censin Bosia, nel big match della 4^ giornata contro la sorpresa del girone B, la Giovanile Centallo.

Rispetto alla gara vinta con l’Acqui, Mister Montanarelli è costretto ad attuare molti cambi, Ottone prende il posto dell’infortunato Feraru al fianco di Di Savino, Plado sostituisce Hotaj e Bandirola torna in campo al posto di Picone. L’avvio dei cuneesi è di buon livello e al 5′ Brustolin deve già sporcarsi i guanti per mandare sulla traversa il potente colpo di testa di Magnino. I galletti rispondono con Piana, ma il suo mancino viene parato in due tempi da Baudena. Il primo tempo termina sul punteggio di 0-0.

Nella ripresa i galletti partono convinti e con maggiore grinta. Al 66′ l’Asti ha una grande chance per passare in vantaggio, Lewandowski porta palla e resiste a diverse cariche degli avversari, vede in profondità Marchetti che si ritrova a tu per tu con Baudena ma quest’ultimo è bravo nell’uscita e sventa la minaccia. Il goal è nell’aria. Minuto 86: sugli sviluppi di un corner ben calciato dal solito Lewandowski, Piana è il più lesto ad avventarsi sul primo palo e girare di prima intenzione in rete. È 1-0 Asti. Nel finale Brustolin è bravo a chiudere la porta ad un tentativo avversario. L’Asti continua così la sua marcia trionfale, fatta di tre partite disputate con altrettante vittorie.

Asti-Giovanile Centallo 1-0 (Piana 86′)
Asti: Brustolin, Marchetti, Orlando, Sinisi, Ottone, Di Savino, Toma, Plado, Bandirola, Lewandowski, Piana. A disposizione: Iunnissi, Lanfranco, Hotaj, Cavazza, Colonna, Masoello Perlino, Ciletta, Tenuzzo, Picone. All. Montanarelli
Giovanile Centallo: Baudena, Molardo, Giorgis, Vallati, Mozzone, Tallone, Garello, Giacca, Magnino, Moino, Racca. A disposizione: Ariaudo, Mellano, Bongiovanni, Tavella, Brugiafreddo, Margaria, Viale, Lanfranco, Giordana. All. Bianco

Montanarelli:“Vittoria importantissima perché il Giovanile Centallo sarà una squadra ostica per tutti e dunque questi tre punti ci danno ancora più fiducia per l’avversario affrontato. Loro nel primo tempo secondo me hanno fatto meglio di noi. Non riuscivamo a trovare gli spazi che ci interessavano ed eravamo lenti e poco propositivi. Nella ripresa abbiamo fatto girare la palla con più calma e le occasioni sono diventate sempre più frequenti, direi quindi che la vittoria è meritata. Bisogna continuare così su questa strada”.
Ottone:”Siamo contenti per questo grande risultato. Personalmente oggi ho giocato in un ruolo a me poco congeniale per l’assenza di Feraru, che speriamo di ritrovare il prima possibile, ma in una grande squadra come la nostra il saper essere versatili fa la differenza. Il percorso intrapreso è quello giusto, ora non dobbiamo fermarci”.