Un buon Asti non basta: nell’amichevole giocata al Censin Bosia il Fossano supera i galletti

Lo stadio “Censin Bosia”ha finalmento riaperto le porte in piena sicurezza ai suoi tifosi e, dopo due gare giocate fuori casa contro Bra e Pont due società che militano nel campionato di serie D, ha ospitato la prima uscita stagionale casalinga dell’Asti.

Una buona cornice di pubblico ha potuto assistere all’incontro amichevole tra Asti e Fossano, compagine di Serie D, terminato 4-1 per i cuneesi. La prima occasione è per gli ospiti al ventesimo con Aloia Davide che da pochi passi non riesce a concludere in rete. L’Asti non sta a guardare e risponde con Bandirola al ventiquattresimo ma è bravo Merlano a chiudere la porta. All’improvviso il Fossano la sblocca al ventisettesimo grazie al goal di Di Salvatore, abile a ribattere in tap in. L’Asti risponde colpo su colpo e al trentunesimo Bandirola sfrutta un’incertezza difensiva e gonfia la rete. La beffa per i ragazzi di Mister Montanarelli arriva allo scadere del primo tempo: stavolta è Aloia a sorprendere la difesa biancorossa e battere l’incolpevole Brustolin. È 2-1 per il Fossano.
Nella ripresa la più classica delle girandole di sostituzioni, ma sono ancora i giocatori di Mister Viassi a colpire: al minuto cinquantacinque dopo un errore difensivo viene steso in area un giocatore del Fossano. Galvagno segna ed è 1-3. Dopo tre minuti va a segno anche Lazzaretti per il definitivo 1-4.

IL TABELLINO DEL MATCH

Asti: Brustolin, Marchetti, Cavazza, Sinisi, Di Savino, Feraru, Hotaj, Vergnano, Bandirola, Lewandowski, Piana. A disposizione: Iunnissi, Ciletta, Lanfranco, Volpe, Plado, Thiao, Masoello, Colonna, Sega, Bergadani. All. Montanarelli

Fossano: Merlano, Clivio, Scotto, Di Salvatore, Aloia, Coviello, Giraudo F., Fogliarino, Coulibaly, Lazzaretti, Tounkara. A disposizione: Bosia, Medda, Giraudo S., Galvagno, Chiappino, Bergesio, Manuali, Giordano, Bertoglio. All. Viassi

ASTI-FOSSANO 1-4 (Di Salvatore 27′ (F), Bandirola 31′ (A), Aloia 45′ (F), Galvagno 55′ rig (F), Lazzaretti 58′ (F) )

Buon test comunque per l’Asti, il quale soprattutto nel primo tempo riesce a mettere in difficoltà il Fossano. Mister Montanarelli nel post-partita analizza il match:”I ragazzi sono andati bene anche oggi. Sapevamo che affrontando squadre di categorie superiori avremmo potuto pagare qualcosa. Comunque ho visto tante cose positive, se conto le azioni probabilmente ne abbiamo avute più di loro. La differenza è contenuta in piccoli dettagli, piccoli aspetti che dobbiamo sicuramente migliorare per arrivare pronti ai primi impegni ufficiali”.
Infine due parole sul mercato:”La rosa è da migliorare. Sicuramente qualche ragazzo deve arrivare, la società lo sa. Quest’anno abbiamo quattro giovani, abbiamo il dovere di farli crescere con calma e non in maniera scriteriata. Se la Società ha deciso di fare un certo tipo di campionato, servono giovani pronti”.