Marta Fassio brilla ai Campionati Piemontesi di Prove Multiple

Prova superlativa per Marta Fassio, cadetta della Vittorio Alfieri impegnata sabato e domenica a Giaveno nei Campionati Piemontesi Cadetti di Pentathlon.

Nonostante la temperatura non favorevole, con freddo e vento gelido, Marta, alla sua prima esperienza in questa complessa disciplina, si è classificata 12.ma con buone prestazioni negli ostacoli e nel salto in alto. Per lei, 2121 punti finali, con 15″83 negli 80hs, 1,32 di alto, 15,76 di giavellotto, 3,92 di lungo per chiudere con 2’05″42 nei 600 metri.

Nella categoria Ragazze sono state tre le biancoverdi a scendere in pista e pedana in una gara molto affollata, con ben 71 atlete in classifica. Per l’Alfieri, 21a è Sara Carriero, con 1978 punti (600 m. 2:01.09, 60 Hs 11.94 , Lungo 3.71, Peso gomma 5.77) , 23a Emanuela Dolci con 1928 (600 m 2:18.61, 60 Hs 11.03, Lungo 3.85, Peso gomma 6.67) e 27a Giulia Giulivi con 1764 (600 m 2:10.62, 60 Hs 13.03, Lungo 3.62 Peso gomma 7.10), mentre tre i Ragazzi è 47° Samel Xoxha (600 m 2:26.92, 60 Hs 13.55, Lungo 3.11, Peso gomma 7.25 ).

Sono tornati in pista anche i mezzofondisti nel week end. Sabato 26 a Biella, ai Campionati Regionali di Mezzofondo, hanno gareggiato i due portacolori del gruppo Progetto Junior Nicolò Sciortino (4.59.2) e Francesco Toniolo (5.04.1). Il giorno dopo a Donnas, nei Campionati Valdostani Cadetti, 4.08.18 sui 1200 siepi per Stefano Monticone.

Più informazioni su