L’AstiNuoto si prepara alla nuova stagione e si chiede “Ma la piscina perché non apre?”

Più informazioni su

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa dell’AstiNuoto


Si è tenuta mercoledì 2 settembre nel parco della piscina di Asti la tradizionale riunione dei soci per l’avvio dell’attività della nuova stagione agonistica dell’Asti Nuoto. Dopo una sintetica relazione del Presidente sulla travagliata stagione 2019-2020 si è passati ad analizzare le opzioni per la gestione della nuova stagione. Nell’ora e mezza della riunione si è discusso di come poter iniziare ad allenarsi se la piscina non si sa quando sarà disponibile.

“Ma perché il Comune non la fa aprire?”, “Ma quali sono i problemi?”, “In giro si dice che prima di gennaio non se ne parla”, “Facciamo una lettera al sindaco Rasero e all’assessore Bovino per un incontro di chiarimento della situazione e sollecitare l’apertura della piscina”, “Non bastava la pandemia ci manca solo che la piscina non apra”.
Questi ed altri ancora sono stati gli interventi dei soci. In alternativa agli allenamenti in acqua si inizierà con la preparazione atletica all’aperto nel parco della piscina comunale. Non vorremmo che, come avvenne per la Saclà di basket anni fa, si sia costretti a trasferire l’attività del nuoto in altra piscina: a Nichelino, Torino, Alba comunque dove possa iniziare la quarantesima stagione agonistica dell’Asti Nuoto.

Il Presidente dell’A.S.D. Asti Nuoto
Giovanni Palumbo

Più informazioni su