La Moncalvese Hockey protagonista con tre formazioni giovanili al torneo ligure “Un amico con la pipa”

Domenica 20 settembre, presso il campo di via San Dalmazio a Lavagnola, in provincia di Savona, è andata in scena la terza edizione del torneo di hockey su prato “Un amico con la pipa” dedicato a Sandro Pertini, organizzato dal Savona Hockey Club.

Un connubio innato tra la provincia di Savona e il presidente più amato con la sua affezionata pipa che è diventata uno dei suoi simboli più rappresentativi; così tre anni fa alcuni dirigenti del Savona Hockey hanno deciso di dedicare a Pertini un’intera giornata di sport all’insegna dei principi fondamentali di un presidente amico dei giovani e che in una delle frasi più celebri recitava: “I giovani non hanno bisogno di prediche, i giovani hanno bisogno da parte degli anziani, di esempi di onestà, di coerenza e di altruismo”. Proprio ai giovani, anzi ai bambini, questa manifestazione è stata dedicata.

“Questa edizione – affermano gli organizzatori – ha assunto dimensioni più interessanti in termini di partecipazioni in quanto, dopo il successo degli anni passati, sono giunti nella città della Torretta circa ottanta bambini appartenenti alle società liguri di Genova 1980, Cus Genova HC, Liguria HC, Rainbow HC, Pippo Vagabondo, quelli del vicino Piemonte del Moncalvo HC e ovviamente i biancoverdi padroni di casa“.
La Moncalvese Hockey ha partecipato al Torneo dedicato a Sandro Pertini, con tre squadre: l’Under 8 mista, l’U10 mista e l’Under 12 (nelle foto fonte pagina facebook usdmoncalvesehockey).

moncalvese hockey torneo amico con la pipa

Una fitta pioggia ha costretto gli organizzatori a sospendere il torneo per circa due ore nella parte centrale della giornata al fine di preservare la salute dei piccoli atleti; l’attesa è stata comunque allietata dalle calde pizze della Pizzeria da Shaban di Savona e più tardi dalla merenda con patatine fritte preparate e distribuite da Alessio Simari e Serena Olivieri.

Nonostante la pioggia, la voglia di giocare e di stare insieme ha prevalso su tutto e sotto un caldo sole il torneo è filato liscio fino alle 17 quando i piccoli atleti sono stati premiati personalmente da Elisabetta Favetta, presidente dell’Associazione Pertini, da Marina Lombardi, sindaco di Stella, la città natale del presidente più amato, e da Roberto Ghersi, presidente regionale Atleti Azzurri e Olimpici d’Italia.

Articolo fonte Ivg.it