Da compagne di banco a rivali nel derby della mole: la bella favola sportiva di Carla e Matilde

Più informazioni su

    Lo sport molto spesso regala delle storie belle e curiose, come quella che vede protagoniste due giovanissime calciatrici astigiane.

    Stiamo parlando di Carla Casamassima e Matilde Morando: per i cinque anni delle elementari sono state vicine di banco e ora attendono di capire se lo stesso avverrà anche alla scuola media che si apprestano ad iniziare, ma sanno già che si ritroveranno una contro l’altro sul campo da calcio nella partita più sentita in Piemonte, il derby della Mole tra Juventus e Torino.

    carla casamassima e matilde morando

    Carla Casamassima, infatti, da alcuni anni è in forza alle giovanili della Juventus femminile dove è arrivata dalla Pro Villafranca, allenata proprio dal Papà Mister. Carla è il capitano della formazione 2009, è il numero 10 della formazione, ha un fisico minuto ma talento da vendere e un piedino vellutato.

    carla casamassima

    Matilde Morando invece gioca in porta, da due anni era in forza alla SCA, e, dopo alcune sedute di allenamento a Vinovo ad ottobre proprio con la sua compagna di banco Carla, da quest’anno difenderà la porta del Torino. Matilde infatti, dopo essere cresciuta grazie alle cure della Scuola Portieri “La Cruz ” di Willy Vignati è stata notata da un osservatore della società granata e ha deciso quest’anno di provate questa nuova esperienza.

    Matilde ha il ruolo di portiere nel sangue, infatti il papà Andrea Morando ha ricoperto quel ruolo per 30 anni, mentre il fratello Federico difende da anni la porta dell’Orange Futsal.

    matilde morando

    Più informazioni su