Atleti Astarco protagonisti a Castagnito e a Lombardore, ancora una medaglia d’oro per Francesca Vassarotti

Quattro gli arcieri Astarco che si sono schierati sulla linea di tiro, domenica, a Castagnito (CN) per l’Interregionale organizzata dalla A.S.D. Arcieri Langhe e Roero, in collaborazione con il Comitato Regionale FITARCO Piemonte.

Ottima l’organizzazione della competizione con tutte le regole inserite nel protocollo FITARCO, ideato per ritornare in campo in piena sicurezza. La gara, 70/60 mt round+ 50mt round- 72 frecce, valida per il ranking e le qualifiche nazionali, si è svolta nel Campo di Tiro di Via Lavandaro a Castagnito.
A gareggiare anche un nome eccellente dell’arceria Nazionale ed Internazionale: Claudia Mandia (nella foto sotto con Francesca Vassarotti), atleta olimpica (Rio de Janeiro 2016), World Archery e porta colori delle Fiamme Azzurre.

claudia mandia e francesca vassarotti

Nella categoria Arco Olimpico Allieve Femminile, sulla distanza dei 60mt, Francesca Vassarotti con 581 punti trionfa portando a casa l’ennesimo e ultimo oro della stagione outdoor.
Sulla distanza dei 25mt per l’Arco Olimpico, divisione Giovanissimi, l’inarrestabile Leonardo Arossa, con 513 punti, conquista il suo nuovo record personale anche se si deve accontentare solo della quarta posizione.
Ottimo l’esordio di Sofia Sgarabello sui 25mt nella categoria Arco Olimpico Giovanissimi Femminile con i suoi 385 punti (quarta).
Quarto posto anche per Massimo Moscatiello per la categoria Arco Olimpico Senior Maschile che, sulla distanza dei 70mt, totalizza 485 punti.

Si è svolta al Parco Campofelice di Lombardore (TO) l’Interregionale 3D organizzata dalla A.S.D Compagnia Arcieri di Volpiano. Si è trattato di un percorso di 4 ore con 24 postazioni di tiro dotate di sagome 3D da colpire lungo il tragitto.
In rappresentanza dei colori Astarco l’arconudista Andrea Pescatori (foto sotto) che, nella categoria Over 20, con 386 punti si qualifica ottavo.

andrea pescatori astarco