Al Campionato Italiano Minienduro ottime prestazioni per Gabriele Doglio del Moto Club Alfieri

Dei notevoli successi nelle categorie maggiori dei piloti del Motoclub Alfieri si parla ormai da molto tempo. Nei vari campionati, Regionali, Nazionali ed Assoluti, sia dal punto di vista organizzativo che da quello sportivo, i piloti in gialloblu hanno raccolto numerosi successi e sono ormai un riferimento, soprattutto nel “circus” dell’Enduro.

Con le ultime prestazioni ottenute da Gabriele Doglio, anche nel settore Minienduro, un campionato che ha evidenziato negli ultimi anni una crescita esponenziale, si iniziano a vedere ottime prestazioni da parte dei piloti Alfieri.

Impegnato nella categoria più competitiva, la Mini 125, il 14enne Doglio “classe 2006” ha messo in mostra prestazioni in continua crescita, partendo dal 14° ed 11° posto nelle due giornate della prima prova di campionato Italiano per finire al 7° del primo giorno nella gara conclusiva del campionato, svoltasi sabato e domenica 12 e 13 settembre in quel di Gradisca d’Isonzo e chiudendo 11° nella classifica finale di campionato

Da notare che il giovane portacolori dell’Alfieri, impegnato con una Beta 125, deve vedersela con avversari quasi sempre più grandi e “smaliziati” essendo la categoria Mini 125 aperta ai ragazzi dai 14 ai 16 anni.

Dunque un’ottima prima parte di stagione per il pilota di Trofarello, che adesso affronterà anche l’impegno del seguitissimo Trofeo Ferrero, un vero e proprio campionato Minienduro del nord ovest d’Italia.