Superlega pallapugno: l’Araldica Castagnole Lanze sa solo vincere, battuta a domicilio l’Augusto Manzo

Dopo aver chiuso gli ultimi tre turni della Superlega di pallapugno, l’Araldica Castagnole Lanze ha aperto la sesta giornata.

Nell’anticipo del sesto turno della Superlega Fipap Acqua San Bernardo Banca d’Alba, la quadretta di Massimo Vacchetto ha centrato il sesto successo consecutivo superando in trasferta l’Augusto Manzo, confermandosi così in testa alla classifica a punteggio pieno.

A Santo Stefano Belbo la squadra castagnolese parte forte portandosi avanti 1-4, poi riesce a contenere il ritorno dei locali che si avvicinano prima sul 3 a 5 e poi sul 5 a 6, infine chiudono conquistando gli ultimi tre giochi.

Robino Trattori Augusto Manzo-Araldica Castagnole Lanze 5-9
ROBINO TRATTORI AUGUSTO MANZO: Fabio Gatti, Loris Riella, Simone Rosso, Fulvio Cavallotto (Riccardo Meistro). Dt: Giorgio Vacchetto.
ARALDICA CASTAGNOLE LANZE: Massimo Vacchetto, Emmanuele Giordano, Alessandro Voglino, Enrico Musto. Dt: Gianni Rigo.
Arbitro: Roberto Ravinale.

Superlega Fipap Acqua San Bernardo-Banca d’Alba
Sesta giornata
Robino Trattori Augusto Manzo-Araldica Castagnole Lanze 5-9
Venerdì 28 agosto ore 20.30
a Cortemilia: Marchisio Nocciole Cortemilia-Torfit Langhe e Roero Canalese
(arbitro Massimo Chiesa)
Sabato 29 agosto ore 20.30
a Dogliani: Barbero Virtus Langhe-Acqua San Bernardo Ubi Banca Cuneo
(arbitro Giorgio Gili)
a Dolcedo: Olio Roi Imperiese-Tealdo Scotta Alta Langa
(arbitro Sergio Giovanni Olivieri)
a Spigno Monferrato: Araldica Pro Spigno-Alusic Acqua San Bernardo Merlese
(arbitro Marco Vergani)

La classifica: Araldica Castagnole Lanze 6; Acqua San Bernardo Ubi Banca Cuneo 5; Barbero Virtus Langhe e Torfit Langhe e Roero Canalese 4; Tealdo Scotta Alta Langa e Olio Roi Imperiese 2; Araldica Pro Spigno, Marchisio Nocciole Cortemilia e Robino Trattori Augusto Manzo 1; Acqua San Bernardo Merlese 0.