Boxe, l’astigiano Etinosa Oliha difende il titolo dei pesi medi contro Andrea Roncon

Diretta dalle 20 sul canale Youtube della Federazione Italiana Pugilato.

Il countdown è quasi agli sgoccioli: nella serata di domani 21 agosto avrà luogo al Palasport di Porto Viro in provincia di Rovigo la prima difesa titolata di Etinosa Oliha (11,0,0).

L’avversario del “Chapo” sarà Andrea Roncon (14,4,1), 29 anni nativo proprio del paese veneto.

Ecco le dichiarazioni più importanti del Campione astigiano riportate dal noto sito di boxe “Boxeringweb” (l’intervista completa su www.boxeringweb.net)

Sulla preparazione al match: “Mi sto allenando da due mesi alla Boxe Canavesana con il massimo impegno. Il supporto avuto dal preparatore atletico Fabio Bellora è stato importante mentre per la parte tecnica la cura del mio maestro storico Davide Greguoldo è stata come al solito meticolosa. Sempre grazie al mio maestro ho vissuto una bella esperienza a Rimini alla Ring Side dove ho fatto sparring per due settimane con il campione d’Europa Matteo Signani. Il mio background si è impreziosito”.

Sul suo avversario e la mancanza di pubblico dovuta all’emergenza Covid-19: “Sinceramente combattere senza pubblico è una situazione che non ho mai affrontato e non saprei se avrà delle ripercussioni sul nostro rendimento. Per come mi conosco direi di no. Io sono molto concentrato di solito, in questi mesi fatti anche di restrizioni ho praticamente vissuto in palestra allenandomi tutti i giorni. Credo che quando salirò sul ring penserò solo a battere il mio avversario. Non saprei cosa dire di Roncon di cui ho visto ben poco. Mi immagino che si impegnerà al massimo perché comunque combatte in casa. Penso mi attaccherà e io risponderò soprattutto alla media distanza dove posso far valere la mia esplosività. Credo molto in questo successo e voglio assolutamente riconfermarmi campione e continuare a vivere l’emozione di essere il miglior peso medio nazionale”.