Approvata importante manovra economica della Federazione Palla Tamburello a favore di tutte le Società affiliate

Più informazioni su

Riceviamo e pubblichiamo.


Carissimi Presidenti, Atleti, Tecnici e Dirigenti tutti,
lo sport italiano deve fare i conti con una grave crisi economica, naturale conseguenza della pandemia. Il blocco forzato di tutte le attività per due lunghi mesi e l’attuale situazione lasciano importanti incognite sul futuro di tutto il movimento sportivo compreso il nostro.

Moltissime realtà sono con le spalle al muro o in grande difficoltà nel programmare o riprendere l’attività sportiva. Per questi motivi la Federazione Italiana Palla Tamburello nell’ultima riunione di Consiglio Federale ha stabilito, all’unanimità, importanti misure di sostegno economico a favore delle Società affiliate. E’ stata determinata una strategia che mira all’utilizzo dei fondi economici e delle opportunità in possesso della FIPT per aiutare tutte le Società attraverso una serie di strumenti che alleggeriranno, in termini di costi, il rinnovo della riaffiliazione 2020/21 e la partecipazione ai diversi campionati federali.

E’ stata deliberata, infatti, una importante manovra di sostegno pari a circa duecento mila euro – importante l’accesso al mutuo di liquidità tramite il Credito Sportivo – con lo scopo di tutelare le attività delle società sportive affiliate. Tutte le azioni sono state programmate pur non disponendo degli stessi contributi economici che sono a disposizione delle FSN, ma con un importante sforzo, la FIPT vuole dare una risposta concreta alle richieste delle proprie società e di tutto il movimento tamburellistico messo in ginocchio dal Covid-19.

La Federazione vuole far sentire la sua vicinanza a tutte le società associate con alcuni provvedimento già programmati (congelamento delle quote di iscrizione ai vari campionati) ed altri che verranno resi pubblici nei prossimi giorni.

E’ infatti intenzione della Federazione effettuare una riduzione della quota di iscrizione (già versata/congelata o da effettuare) ai campionati di Serie A e B open e muro maschili 2021 ed assegnare un contributo economico a fondo perduto per tutte le altre società di ciascun campionato e specialità calcolato in base a chiari e ben definiti parametri che prossimamente verranno pubblicati sul sito federale e portati a conoscenza delle società per tramite dei diversi comitati regionali e provinciali.

Tali misure eccezionali sono la conseguenza di una revisione completa delle attività e al contenimento dei costi, che coinvolgono tutte le componenti federali, nella volontà di affiancare le società specialmente nel momento della ripresa. Nei limiti delle proprie disponibilità, quindi, il piano di supporto studiato dal consiglio federale intende integrare le diverse risorse e misure urgenti messe a disposizione dal Governo, Regioni e CONI, per compensare i gravi danni causati dalla paralisi dell’operatività e per favorire la ripresa delle attività sportive.

Questi provvedimenti rappresentano un contributo di supporto e attenzione nei confronti delle associazioni e società sportive affinché continuino ad alimentare la promozione, diffusione e pratica delle attività tamburellistiche e a formare e crescere i nostri campioni del futuro.

Sarà un esborso economico importante per una Federazione come la nostra ma tanto dovevamo come obbligo morale ed in linea alle indicazioni del CONI, Sport e Salute e Ministero dello Sport. Una manovra straordinaria resa possibile grazie soprattutto ad una sana gestione amministrativa.

Tutto il Consiglio Federale è orgoglioso di rispondere con i fatti alle richieste e necessità delle nostre Società che stanno vivendo un momento di grande difficoltà ed incertezza.

Il Presidente Federale Edoardo Facchetti ed il Consiglio Federale

Più informazioni su