Si avvicina il ritorno alle competizioni e per gli atleti dell’AstiNuoto è tempo di prove gara

Più informazioni su

Nel 1960, durante la campagna elettorale che lo portò alla presidenza degli Stati Uniti, John Fitzgerald Kennedy isi rivolgeva ai presenti ai comizi dicendo “non chiedetevi cosa l’America può fare per voi ma cosa potete fare voi per l’America!”. Su questo assioma l’Asti Nuoto ha organizzato da subito all’inizio della quarantena tre allenamenti settimanali in ZOOM sia con i ragazzi della prima squadra che con i giovanissimi esordienti.

La presenza dei nuotatori a secco è stata costante. Dal 31 maggio, grazie alla apertura della piscina comunale scoperta, dal lunedì al venerdì il mattino dalle 8.30 alle 10.00 si allenano in vasca da 50 metri mentre tre volte alla settimana gli esordienti sono ospitati alla piscina del DLF. Nel frattempo la Federazione Italiana Nuoto ha pubblicato il programma di ripresa dell’attività agonistica che prevede Campionati nazionali di categoria su base regionale con classifica nazionale per l’assegnazione dei titoli di campioni italiani Ragazzi, Juniores, Cadetti e Seniores. Manifestazioni organizzate dai comitati regionali dal 20 luglio al 6 agosto.

In vista della ripresa con i campionati regionali di categoria lo Staff tecnico dell’Asti Nuoto ha organizzato per l’allenamento di sabato mattino un test cronometrato sulle distenze dei 50, 100 e 200 dei 4 stili. All’esordio con la calottina dell’Asti Nuoto Gabriele Valsania. “Non male dopo la lunga assenza di acqua e con soli 20 allenamenti di pura ripresa di confidenza con l’elemento acqua” commenta Paolo Ruscello (nella foto)

Di seguito i nuotatori presenti al test e relativi riscontri cronometrici.
Barla Maurizio 50 ST 28″62 – 200 ST 2’21″91 ,
Bianco Camilla 50 FA 32″00 – 200 MX 2’36″40,
Boncaldo Silvia 50 FA -32″00 – 200 ST 2’23″80,
Bonvicino Marta 50 DO 35″60 – 200 MX 2’48″63,
Bovero Stefano 200 ST 2’12″91 50 DO 34″10,
Cannella Martina 100 DO1’17″70, 100 ST 1’10″90,
Cannella Mattia 50 DO 28″72 200 MX2’23″85,
Chatoubi Maryam 100 ST 1’21″60 100RA 1’43″60,
Eustacchio Gabriele 100 ST 58″90 100RA 1’11″68,
Fragale Riccardo 50 FA28″90 200 MX2’26″40,
Ghione Enrico 50 RA 33″30 200 MX2’18″60,
Giordano Andrea 200 ST 2’05″00 50 ST24″72,
Massano Elisa 100 ST 1’04″70 100 FA 1’15″06,
Mustacciu Diego 100 ST 1’03″60 100RA 1’17″10,
Ottoboni Manuel 100 ST 1’07″10 100RA 1’27″20,
Palumbo Anita 100 ST 1’06″90 100RA 1’26″20,
Perinel Alessandro 100 ST 2’15″30 100 ST 2’15″30,
Pontarollo Giulia 200 ST 2’24″20 50 ST28″16,
Pontarollo Iris 50 FA29″40 200 ST 2’12″60,
Scaglione Lorenzo 100 DO1’01″60 100 FA 1’01″6,
Schillaci Daniele 50 FA28″20 200 MX2’25″00,
Turkaij Samuel 200 ST 2’19″91 50 ST28″62,
Vaccaneo Matilde 200 ST 2’21″90 50 ST28″60,
Valpreda Giacomo 100 ST 1’01″20 100RA 1’15″10,
Valsania Gabriele 100 DO1’03″40 100RA 1’15″10,
Voglino Lorenzo 200 MX2’29″18 50 FA29″90,
Zanirato Irene 50 FA30″40 200 MX2’28″40

Più informazioni su