Il Monferrato Rugby annuncia le prime novità per la stagione 2020/2021

Più informazioni su

    Ecco le prime novità per la stagione 2020/2021 del Monferrato Rugby.

    Dopo la nomina di Claudio “Lupo” Franchi e del Prof. Gonzalo “Gonza” Gasparre alla direzione tecnica e atletica del Club e quella del dott. Alfredo Palazzetti come Responsabile Sviluppo Club, ecco le prime due new entry e parecchie riconferme per la società monferrina.

    Nell’ottica del principio della formazione che dall’anno scorso orienta e caratterizza il progetto della Società, il primo nome nuovo è quello di Martin Thomsen (foto sotto); sudafricano di Johannesburg, classe 1987, dopo una lunga e proficua carriera nel suo paese di origine che lo ha visto militare in Curry Cup ed indossare la maglia degli Springboks under 19, si è trasferito in Italia nel 2012, prima ad Avezzano, poi al Cus Torino, Valpolicella, Fiamme Oro ed infine VII Rugby Torino; avrà il ruolo di allenatore dell’under 18 elite, affiancato dal riconfermato Luca “Due” Gubinelli e di Skill Coach di prima squadra ed under 16; all’occorrenza potrà anche indossare gli scarpini e ricoprire il ruolo di mediano di apertura o centro per aiutare la prima squadra nel suo percorso.

    Martin Thomsen

    La seconda novità è rappresentata da Domenico “Mimmo” Grassotti, atleta nato a Castelnuovo don Bosco nel 1992; dopo aver mosso i primi passi a Chieri, viene selezionato per gli ASA (i raduni nazionali under 17 ) e da li passa all’Accademia di Noceto, dove consegue il titolo di Campione d’Italia under 18 ed esordisce in prima squadra in Top Ten con i Crociati. Dopo aver fatto la trafila con la maglia della nazionale azzurra dall’ under 17 fino all’under 20,con cui partecipa al Sei Nazioni e alla RWC di categoria, si trasferisce prima a Roma e poi a Rovigo, sempre Top Ten, mentre le ultime 4 stagioni lo hanno visto protagonista con la magia dei Lions Piacenza, fra Top Ten e serie A ; vera e propria bomba di mercato, pilone/ seconda linea di 193 cm per 115 kg, è un atleta che darà una grandissima spinta al pacchetto del Monferrato e, nell’ottica del principio di formazione che guida il Club, seguirà la rimessa laterale per prima squadra, under 18 e under 16.

    Riconferma per Emanuele “Manu” Leva nello staff della prima squadra, che con i due Boss Lupo Franchi e Gozsa Gasparre ed i due specialisti Thomsen e Grassotti, si presenta sicuramente come uno dei più completi mai avuti dal Club.
    Riconferma anche per l’italo argentino Luciano “Lupi” Rinero , che anche nella stagione 20/21 continuerà ad impreziosire la rosa della prima squadra.
    Tutti confermati i tecnici astigiani che l’anno scorso hanno lavorato per le giovanili del Club, nei prossimi giorni saranno definite nello specifico le loro mansioni e quindi ne sarà dato annuncio ufficiale.

    Un altro grosso colpo di mercato è stato definito lo scorso week end dalla dirigenza astigiana, di cui il Club darà annuncio a breve.

    Infine, non faranno più parte integrante del progetto Diego Baldovino e Jacopo Zucconi, rientrati nel loro Club di origine, l’Alessandria Rugby, con cui sono in via di definizione accordi su vari livelli; a loro due va il ringraziamento da parte del Club per quanto fatto in questi anni ed un grande in bocca al lupo per le loro future sfide

    Nella foto principale il nuovo acquisto Domenico Grassotti (al centro con la maglia verde) con il Presidente del Club Enzo Carafa, Lupo Franchi, Gonza Gasparre, il consigliere Enea Gaggino ed il direttore sportivo Matteo Binello

    Più informazioni su