I risultati della terza prova del Trofeo Virtuale di Corsa Su strada della Fidal Asti

Anche la terza prova del 1° Trofeo Virtuale di Corsa Su strada della Fidal Asti va in archivio con una grande partecipazione.

Al primo giro di conteggi sono stati 142 i podisti che hanno aderito alla proposta dei 10 km, chi scegliendo di dedicarsi alla distanza esatta, chi invece nell’ambito anche di una distanza più lunga, chi testandosi, chi approcciandola tranquillamente, chi su strada, chi nei boschi, chi al mare. Il tutto con la voglia, come sempre, di restare uniti a distanza in attesa che ritornino le vere competizioni.

In questa tappa hanno partecipato anche un atleta dal novarese, Davide Tosetti, del Fulgor Prato Sesia, e uno dal biellese, Paolo Pistono, dell’Atletica Candelo.

A livello cronometrico, anche se non si possono confrontare tempi ottenuti a distanza, su percorsi diversi e in orari diversi, segnaliamo l’eccellente 32’48” di Antonio Pantaleone, della Brancaleone, ottima prova anche per Daniele Galliano, dell’Atletica Alba, che, pure su un percorso non molto scorrevole, ha corso forte, in 33’19”. Al femminile, va sempre fortissima Elisa Stefani, della Brancaleone, che ha chiuso in 36’03”.

A livello di società astigiane è la Gate Cral Inps ha schierare più partecipanti, con ben 38 podisti che si sono cimentati nella prova. Sono 35 i portacolori della Brancaleone e ben 34 quelli della Vittorio Alfieri, segno che l’iniziativa stimola molto le società locali. Il DLF questa volta ha avuto dieci partecipanti, mentre per l’Atletica Castell’Alfero TFR confermato il trio (Graziano, Surian, Mignani) che già aveva preso parte al 5 mila del 31 maggio. Un solo partecipante, a questa tornata, per AtletiCanelli e Mezzaluna.

Ecco la classifica provvisoria delle società astigiane:
BRANCALEONE 109
GATE CRAL INPS 106
VITTORIO ALFIERI ASTI 93
TEAM DLF ASD 31
MEZZALUNA 10
CASTELL’ALFERO 6
ATLETICANELLI 5
Per il riepilogo complessivo dei partecipanti dopo la terza prova clicca qui -> Riepilogo Partecipanti trofeo virtuale dopo III prova