Corsa, tiro e nuoto: è ripartita a pieno regime l’attività dello Junior Pentathlon Asti fotogallery

E’ ripartita, nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti, tutta l’attività sportiva degli atleti delle società facenti riferimento allo Junior Pentathlon Asti.

Nell’ultima settimana di maggio erano iniziati gli allenamenti al campo di atletica e al poligono di tiro, suddivisi in quattro gruppi ognuno seguito da due tecnici; dalla scorsa settimana i giovani pentatleti hanno anche potuto tornare a praticare il nuoto nella piscina comunale aperta.
Nessun problema sia da parte dei giovani atleti che dei tecnici a rispettare le rigide norme previste sia dalla Federazione, sia dai gestori dei vari impianti, tanta era la voglia di tornare ad allenarsi in gruppo, anche se a distanza di sicurezza, dopo i tanti mesi passati in casa.

A confermarlo è uno dei tecnici dello Junior Pentathlon Asti, Catia Boncaldo: “Nel lungo periodo in cui non si poteva uscire abbiamo cercato di mantenere il contatto con i ragazzi con tabelle di allenamenti a distanza, che hanno eseguito sempre con molta dedizione. Adesso finalmente possono tornare ad allenarsi insieme e soprattutto hanno potuto nuovamente nuotare, la cosa che, ovviamente, è mancata più di tutte; siamo ripartiti facendo lavori di recupero atletismo, tecnica per la corsa, mentre con il nuoto, disciplina in cui a star fermi si perde di più, abbiamo solo fatto due allenamenti, ma devo dire che già il secondo giorno i ragazzi andavano decisamente meglio.”

Gli allenamenti continueranno per tutto il periodo estivo in attesa del nuovo calendario gare, sia di pentathlon che di nuoto.
Per le categoria assolute sono previsti anche gli allenamenti di scherma, con il tecnico Nicole Campaner.

Due atlete dello Junior Pentathlon Asti, Valentina Martinescu e Vittoria Bianco, stanno già lavorando per un obiettivo: le gare/test di fine agosto che daranno le indicazioni per le convocazioni per i Mondiali ed Europei giovanili programmati tra fine settembre e inizio ottobre.