Prosegue il “servizio a distanza” dell’AICS Asti, per ripartire nel modo giusto

Con il progressivo allentamento delle disposizioni restrittive emanate a suo tempo, si avvicina, sia pur con molta cautela, il tempo della progressiva ripresa delle attività sportive e motorie. Diventa dunque determinante essere al corrente di eventuali bonus o contributi a sostegno delle attività sociali e delle misure da adottare, nel riprendere tali attività, a tutela della salute, propria e dei possibili compagni di esercizio.

In attesa di poter riaprire in sicurezza la sede del Comitato provinciale di via Fiume 29 ad Asti, l’AICS continua a dialogare con i propri circoli e società con un “servizio a distanza” di consulenza e assistenza. Lo scopo è quello di fornire risposte esaurienti e precise sui temi della sanificazione degli ambienti e di quanto previsto dalle “Linee guida per l’esercizio fisico e lo sport” adottate dal Consiglio dei Ministri. E’ inoltre disponibile on line il file del volantino “Il vademecum dell’atleta”, elaborato dall’Aics nazionale, con le cinque prescrizioni fondamentali da osservare prima di riprendere l’attività fisica.

A disposizione di società e circoli sono la presidente provinciale Susanna Ponzone (il giovedì dalle 17 alle 19 risponde al 348.8749495) ed il dirigente nazionale Giuseppe Inquartana (nei giorni di lunedì e martedì, dalle 17 alle 19 al 331.9118269). Il servizio viene inoltre completato con l’uso della piattaforma Zoom, il giovedì dalle 17 alle 19 (credenziali: ID 85438749088; Password 486846).