Il Rally Team ‘971 guarda con fiducia al week end del 18-19 aprile

Superata la delusione per il rinvio della “Ronde del Canavese”, alla RT Motorevent tutto è ormai pronto per l’edizione 2020 del “Rally Team ‘971” in programma nel week-end del 18 e 19 aprile. Nonostante la quarantena imposta dall’emergenza sanitaria, Mario Ghiotti e il suo staff hanno lavorato a fondo per pianificare nei dettagli la 47° edizione di un evento motoristico fra i più attesi del panorama sportivo che, quest’anno, aggiunge l’importante appendice dedicata al “Rally Storico” e alla prima edizione della “Regolarità Sport Team ‘971”. Si correrà il 18-19 Aprile con partenza e arrivo a Settimo T.se.

Le iscrizioni, aperte il 19 marzo, si chiuderanno il 10 aprile. Gli organizzatori si augurano che per quella data l’emergenza del Coronavirus sia terminata e che venga concesso il regolare nulla-osta alla gara.

Ecco alcune anticipazioni: il programma ricalcherà quello della scorsa edizione, con Verifiche, Shakedown e Partenza sabato 18 aprile. La gara si svolgerà domenica 19 aprile con otto Prove Speciali. Tre saranno i parziali da ripetersi. Le novità: è stata inserita l’inedita Prova Speciale di “Cortiglione” di oltre 11 km. Lievemente modificata nella prima parte la “Moransengo”, mentre il resto della prova rimarrà identico, così come la “Marentino”. A Pavarolo verrà allestito lo Shakedown.

Relativamente alle iscrizioni, l’organizzazione precisa che basterà inviare preventivamente il modulo compilato, mentre il pagamento potrà essere inoltrato non appena si avrà la certezza, si spera entro la scadenza della chiusura delle iscrizioni del 10 aprile, di poter disputare la gara.

Le iscrizioni dei concorrenti alla “15° Ronde del Canavese” che hanno confermato la loro presenza anche al “47° Rally Team ‘971” saranno considerate valide, senza nessun aggravio di costi, a parità di gruppo e classe. La tassa iscrizione al 13° Rally Team’971 Storico, che percorrerà 6 Prove Speciali, sarà invece ridotta.