Under 16 e Under 14 del Monferrato Rugby super nel fine settimana

Più informazioni su

Fine settimana positivo per le formazioni Under 16 e Under 14 del Monferrato Rugby.

Sabato 15 febbraio a Volpiano era in programma il triangolare per le formazioni Under14 del Monferrato, Alessandria, Volpiano, che è stato letteralmente dominato dai giovani monferrini che hanno superato l’Alessandria 59 a 0 e il Volpiano 99 a 0, mentre l’Alessandria ha battuto il Volpiano 31 a 0.

I marcatori per il Monferrato nella partita contro l’Alessandria sono stati: Pozzato, O’Gorman, Ermondi, Prebbenna, De Gobbi, Shelqeti, mete trasformate da Pasquetti e Shelqeti; contro il Volpiano a segno Panetta, Prebbenna, Pozzato, Mone, Shelqeti, Pasquetti con trasformazioni di Pasquetti, Ermondi, O’Gorman e Tapparo.

under 14 monferrato rugby 15022020

Ecco il commento entusiasta degli allenatori Alex Lacatus e Luca Giangrande: “Non giocavano per vincere ma per migliorarsi individualmente e come squadra e di questo ne siamo molto orgogliosi perché una mentalità del genere in un under14 è difficile da trovare, soprattutto quando la sfida non ti porta a dare il 100%. Stiamo crescendo, siamo consapevoli che la strada è ancora lunga e più punteremo in alto più sarà dura, ma un passo dopo l’altro insieme come una squadra raggiungeremo obiettivi importanti”.

under 14 monferrato rugby 15022020

L’under 16 del Monferrato Rugby era impegnata nella 3a giornata del Trofeo Spagnoli, con i ragazzi monferrini che si imposti sull’Ivrea per 36 a 10.

Partita dura, ma corretta da ambe le parti, che vede subito in meta i Leoni dopo appena 2 minuti di gioco con O’ Gorman. Molto concentrati e determinati nel primo tempo, i ragazzi hanno dimostrato grinta e carattere ma soprattutto è da segnalare l’ottima intesa di squadra che ha dato vita ad un gioco veloce e spettacolare. Ottima la difesa dei Leoni, touche e mischie ordinate sempre perfette. I trequarti monferrini si sono dimostrati sempre pericolosi con numerose penetrazioni in velocità e giocate corali. Le altre mete sono arrivate al 24′ (Marengo), al 32′ (Gonella), al 52′ (Favaro) e al 60′ (Balcan).

Più informazioni su