Doppia trasferta positiva del Club Scherma Associati tra Varese e Ivrea

Più informazioni su

Il Club Scherma Associati, la seconda società più grande del Piemonte, organizza una doppia trasferta nel palindromo giorno del 02/02/2020. Da una parte i piccoli fiorettisti impegnati nell’interregionale a Varese, dall’altra gli spadisti impegnati, a Ivrea, nel campionato regionale a squadre di Spada.
Con un totale di 12 atleti, il Club Scherma Associati si dimostra ancora presente sia per numero che per qualità nelle competizioni regionali e interregionali.

Le due squadre di Spada (formate da Alessandro Mandarini, Stefano Riva, Ettore Riccio, per i ragazzi e Daniela Valorzi, Umberta Riboldi e Giorgia Torrenti, per le ragazze) purtroppo non riescono a ottenere nessun titolo sebbene si siano battute con onore nella difficile competizione di categoria Assoluti.

club scherma associati 02022020

Buoni posizionamenti arrivano invece dal Fioretto grazie ai Giovanissimi Dario Casalegno ed Emiliano Di Stefano. I due fiorettisti astigiani hanno dimostrato grande lucidità e buone performance sebbene questa fosse la loro prima esperienza di gara individuale ufficiale.
Entrambi superano il girone con due e tre vittorie per approdare poi al primo tabellone nel quale trionfano con serenità approdando alla seconda diretta, confermando così il loro buon posizionamento. Dario per pochi punti non elimina dal torneo il primo della classifica. Paga l’inesperienza dei un esordio comunque più che buono.
Emiliano sempre a causa dell’inesperienza non riesce a migliorare il suo risultato lasciandosi sfuggire un assalto già praticamente vinto, sebbene questa esperienza sarà senz’altro formativa per il giovane atleta.

club scherma associati 02022020

I più grandi Leonardo Pirolo, Andrea Giolito, Leonardo Michelis e Manuel Napoletano, dopo giorni tirati degnamente non passano alla seconda diretta in una competizione che inizia a farsi molto più difficile rispetto agli anni passati, tuttavia tutti i giovani atleti hanno voglia di migliorare e lavorare nelle rispettive sale con grinta ed energia.

Infine altri due esordi tutti Astigiani per i due “Gabrieli” Lazzarin e Vignale, i quali riescono, vincendo due assalti nei rispettivi gironi, a vincere la prima diretta e approdare nel tabellone che conferma la loro posizione. Lazzarin si distingue per un assalto particolarmente ispirato, nel quale rischia di eliminare uno dei più forti del torneo, nonché poi approdato a podio dello stesso. Sempre l’inesperienza che paga il giovane Astigiano che però torna in sala con ancora più voglia di allenarsi.

Il Club Scherma Associati ringrazia gli istruttori accompagnatori in gara, Gli istruttori Nazionali Christian Leo, Giuliano Pasqua, Umberta Riboldi e l’istruttore Regionale Ivan Sartoris.
“Un grazie particolare va anche ai genitori che hanno accompagnato e seguito con educazione e rispetto i loro ragazzi in gara” chiude la nota della società.

Più informazioni su