Dieci piccoli atleti del Club Scherma Associati alla Festa dei Bambini di Torino

Divertimento, palloncini e tanta scherma. Il Club Scherma Associati partecipa all’evento dedicato agli schermidori più piccoli con 10 piccoli fiorettisti. La giornata di domenica 16 febbraio, organizzata dal Club Scherma Torino, aveva l’obbiettivo di fare provare l’esperienza di una gara anche agli atleti più piccoli, ovviamente in un’ottica ludica e di confronto. Il Club Scherma Associati ha visto gareggiare 10 bambini, dei quali molti al loro esordio.

Francesca Segatto, Ginevra Bruzzone e Edoardo Rolla hanno aperto le danze con il consueto inno di Mameli alle otto del mattino per la disciplina del fioretto Under8. Tutti e tre esordiscono dimostrando buone capacità tecniche e strategiche che li portano a vincere molti assalti divertendosi.

Filippo Boglio, Filippo Chiesa e Francesco Mereu svolgono i loro gironi a metà mattinata nella categoria Under10. Dimostrano, anche loro, ottime qualità schermistiche combattendo gli assalti con grande onore ma soprattutto divertendosi; si distingue Filippo Chiesa che, nonostante l’esordio, vince 9 assalti su 10 con grande fiducia in sè stesso e conoscenza del regolamento del fioretto.

Chiudono nel pomeriggio Tommaso Ferrero, Felice Bordino, Federico Tabasco e Vittorio Girotti per le categorie Esordienti/Prime Lame. Tommaso e Felice trovano finalmente un primo stile di scherma personale grazie al quale riescono a mettere in difficoltà e talvolta vincere gli avversari più abili. Federico e Vittorio esordiscono con grande dignità e molta grinta combattendo assalti all’ultimo respiro.

“Come sempre un doveroso ringraziamento va ai genitori dei bambini e agli istruttori che hanno seguito i ragazzi a fondo pedana” dichiarano dalla società astigiana.