Castell’Alfero entra nell’Albo d’Oro del Torneo dei Borghi di Bocce, battuto in finale San Damiano fotogallery

Più informazioni su

Un centinaio di spettatori si sono dati appuntamento nella serata di ieri, lunedì 10 febbraio, al Bocciodromo del Circolo “Don Bosticco” della Torretta, che per il 5° anno consecutivo ha ospitato il Torneo dei borghi di Bocce, primo atto del Superprestige “paliesco” 2020, che metteva in palio il Trofeo “Tiesse – Conc. Suzuki”.

In occasione dell’edizione del ventennale, ad iscrivere per la prima volta il proprio nome sull’Albo d’Oro è stata la quadretta di Castell’Alfero (con il Rettore Fabrizio D’Agostino – foto sotto- in campo Primo Surian, Renzo Bianco, Luigi Damonte, Enzo Duo e Giovanni Inquartana) che con una incredibile rimonta (stava “sotto” 9-1) ha battuto per 11-10, al limite dei 90 minuti di gioco, i “campioni” 2018 e 2019 di S.Damiano (guidati dalla Rettrice Anna Spadafora, con Mario Boero, Giuseppe Vacchina, Enzo Rabezzana, Franco Canta e Giuseppe Carossa) .

castell'alfero torneo dei borghi 2020

In semifinale Castell’Alfero e S.Damiano (che si erano già affrontate nei “quarti”, ed anche allora avevano vinto D’Agostino & C. per 13-9) si erano rispettivamente imposte su Torretta (13-4) e S.Secondo (13-6), a loro volta protagoniste della finale di consolazione che ha visto S.Secondo (Gianluca Assandri, sostituito in finale da Mauro Nebbiolo) avere ragione per 13-11 della Torretta (Luca Perosino). A seguire, si sono classificate S.Marzanotto (Emil Dovico) e S.Pietro (Mario Raviola, sostituito in finale da Denis Carrer). Queste due ultime formazioni impegnate nella “sfida dell’acciuga” vinta per 13-6 dalla quadretta di S.Marzanotto, con tanto di “goliardico” trofeino per gli ultimi classificati di S.Pietro. Come già era avvenuto nel 2019 e prima ancora nel 2017 e 2018 per S.Silvestro.

Nel corso della premiazione finale, alla presenza del Capitano del Palio Michele Gandolfo e dei Cavalieri Gabriele Argenta, Davide Argenta e Andrea Mattiazzi, sono state omaggiati Prodotti “Tapporosso” della Centrale del Latte di Torino.

La classifica del Superprestige 2020 propone ovviamente al comando Castell’Alfero (25 punti) che precede S.Damiano (21), S.Secondo (19), Torretta (18), S.Marzanotto (17) e S.Pietro (16).

Con 7 vittorie il Comitato Palio Torretta è il più presente sull’Albo d’Oro essendosi imposto nel 2000 – 2007 – 2010 – 2013 – 2014 – 2015 e 2017. Tre i successi per Moncalvo conquistati nel 2001-2004-2006. Due invece i “sigilli” per Gruppo dell’Asta (2002 e 2003), S.Martino/S.Rocco (2005 e 2009) e S.Marzanotto (2008 e 2012) e S.Damiano (2018 e 2019). Una vittoria infine per Montechiaro (2011), Cattedrale (2016) e Castell’Alfero (2020).

Più informazioni su