Al PalaErrebi vittoria storica di Etinosa: è lui il nuovo Campione Italiano dei Pesi Medi fotogallery

Nella serata di ieri sera, si è scritta una pagina importante della boxe astigiana: Oliha Etinosa è diventato il nuovo Campione Italiano dei Pesi Medi, battendo ai punti l’esperto pugile campano Carlo De Novellis.

Il Match, mandato in onda da RaiSport per l’occasione, ha visto il pubblico sostenere con grande passione il pugile della Skull Boxe Canavesana, chiamato a rispettare i favori del pronostico. Le dieci riprese, il responso dei giudici, l’abbraccio tra i due guerrieri del quadrato , consapevoli entrambi di aver portato un grande spettacolo e di non aver tradito le attese. A presenziare alla kermesse anche il Sindaco Maurizio Rasero e l’Assessore allo Sport Mario Bovino, i quali hanno potuto assistere alla nascita di un nuovo Campione.

Ora ci sarà spazio per “El Chapo” di festeggiare nella sua palestra, assieme al coach Davide Greguoldo e agli amici presenti in questa serata storica. La Skull Boxe ha potuto festeggiare un’altra vittoria, grazie all’affermazione ai punti di Hassan Nourdine ai danni di Lester Cantillano nella categoria dei Pesi Leggeri.

L’evento, organizzato dalla Boxe Lorenzi, si è aperto alle 19:30 con l’incontro per i Pesi Medi tra Joshua Nnomah e il Serbo Slajan Dragisic, vinto dal primo per Ko alla quarta ripresa. Subito dopo nella categoria super medi, Juan Fernando Vargas ha avuto la meglio su George Ortiz, a causa di un infortunio alla caviglia occorso a Ortiz alla seconda ripresa. Il terzo incontro ha visto trionfare il sassarese Cristian Zara nella categoria pesi gallo ai danni del Serbo Rade Joksimovic, mandato Ko con un sinistro al fegato nella terza ripresa. Nella categoria super leggeri successo ai punti per Gianluca Picardi contro il più giovane avversario della card, Nikola Vlajkov.

Tra i match non ancora citati, da segnalare la vittoria di Domenico Valentino, pugile che ha disputato l’Olimpiade di Londra 2012 venendo fermato ai quarti di finale. Il Pugile di Marcianise ha battuto ai punti al meglio delle otto riprese il diciottenne Amilkar Maradiaga.