In serie B2 il PlayAsti Chieri ’76 ritorna alla vittoria

Torna il sorriso al PlayAsti Chieri ’76 in Serie B2: nell’anticipo della tredicesima giornata il Caselle Volley si deve arrendere 3-1 (25-20; 23-25; 25-23; 25-23).

Il mese di gennaio sin qui non aveva detto bene al Club76 nel girone A del campionato nazionale. Con Pavic Palzola e Bosca Ubi Banca Cuneo erano arrivate due brucianti sconfitte, ma soprattutto le ragazze di Sinibaldi, Bellagotti e Rostagno sembravano aver perso un po’ la compattezza di squadra che aveva impressionato prima di Natale.

L’ultima giornata del girone di andata va in scena venerdì 24 in un PalaFenera comunque gremito. Le padrone di casa, spinte dal pubblico, affrontano il complicato match con Caselle Volley, quarto in classifica e reduce dal netto 3-0 su Piossasco.

L’incontro è intrigante già dal primo pallone: le giovani biancoblu mostrano di voler tornare al successo e si battono su ogni palla. È ancora una volta la fase break a fare la differenza, ma il PlayAsti Chieri ’76, memore di quanto successo a Cuneo, spinge al massimo e si porta avanti nel conteggio dei set.

Dopo il cambio di campo la partita rimane intensa e incerta. Col passare dei punti si alza la qualità a muro da entrambe le parti, poi le ospiti riescono a trovare l’allungo vincente e pareggiano i conti sul filo del rasoio (23-25).

Non c’è tempo per respirare: il terzo set è nuovamente punto a punto, ma cosa rassicura gli spettatori del PalaFenera sono gli occhi delle ragazze del Club76, di nuovo determinate e concentrate.
Riportatesi in vantaggio 2-1, le atlete di Sinibaldi cavalcano l’onda e riescono a mostrare una eccellente fluidità in cambio palla anche nella quarta frazione. Ancora una volta il set si chiude con il distacco minimo. 25-23: è vittoria!

I tre punti incamerati consentono un doppio sorpasso in classifica: il PlayAsti Chieri ’76 è infatti in settima piazza con 18 punti, ma soprattutto la casella che indica il numero di vittorie nel girone d’andata è ora riempita da un soddisfacente 7. La zona playoff dista otto lunghezze, mentre le posizioni che significano playout sono lontane sette punti.

Il calendario prevede una pausa prima di ripartire con il girone di ritorno. Si riprenderà l’8 febbraio al PalaBosca di Asti. Alle 20.30 il Club76 proverà a vendicare la sconfitta all’esordio con l’Alba Volley, autrice fino ad ora di un campionato di alto profilo che la tiene in terza piazza.

Non c’è sosta invece nel campionato di categoria. In settimana il Club76 Reale Mutua Fenera ha confermato il trend positivo battendo agevolmente Finimpianti Rivarolo al PalaFenera. Nel match terminato 3-0 (25-12; 25-10; 25-17) coach Sinibaldi ha fatto ruotare tutte le giocatrici a disposizione, ma la superiorità delle biancoblu è stata schiacciante. Martedì 28 proseguirà la corsa a due (con il Lilliput): a Moncalieri è in programma alle 20.30 la terza giornata del girone M.

Formazione Serie B2: Sturaro, Ghibaudo, Quilico, Fasano, Guarena, Marengo, Busso, Iannacone, Burzio (K), Ollino, Schiffini, Ferrua (L1), Fini (L2).

Classifica Serie B2 girone A: Psa Olympia Genova 29; Volley 2001 Garlasco 27; L’Alba Volley 26; Pavic Palzola Romagnano 22; Caselle Volley 21; Ascot Labormet2 To Play 19; PlayAsti Chieri ’76, Unionvolley Pinerolo 18; Serteco V.School Genova 17; Libellula Area Bra 13; Acqua Calizzano Carcare 11; Bosca Ubi Banca Cuneo 9; Mv Piossasco 4.