Alla Rassegna Nazionale Uisp Gruppi un argento e un bronzo per la Blue Roller

Più informazioni su

E’ iniziato alla grande il mese di dicembre per la “nuova” Blue Roller tra ottimi risultati sportivi (Rassegna Nazionale Uisp Gruppi) e riconoscimenti del recente passato (Premi Panathlon Studio&Sport e 25^ Festa dello Sport Astigiano).

Nei giorni 6, 7 e 8 dicembre scorsi, presso il Palazzetto polivalente di via Gravellona di Vigevano si è svolta la 46° Rassegna Nazionale Uisp dei Gruppi Folk, una tre giorni dedicata al pattinaggio spettacolo che ha coinvolto oltre 200 formazioni (fra Quartetti, Gruppi e Sincronizzato) provenienti da tutto il territorio italiano.

Tra queste, seguiti dall’allenatore Federico Trento, hanno difeso i colori della Blue Roller il Quartetto Senior Uisp Well Done, composto da Francesca Albano, Claudia Cavagnero, Laura Mezzatesta e Federica Sigliano, e il Quartetto Giovani Euphorie, composto da Manuela Bosia, Arianna Comune, Ilaria Mighetto e Alessia Rubba.

Le due formazioni hanno regalato alla bacheca Blue Roller due podi nazionali, i primi della sua storia agonistica ottenuti nella disciplina dei Gruppi Spettacolo.

Seconda posizione e medaglia d’argento per le gioiose ed effervescenti Euphorie, che hanno presentato una esecuzione a dir poco perfetta del loro vincente programma “Le Stelle”, vincente perché con questo riuscitissimo programma, ormai perfettamente nelle loro corde, hanno vissuto un 2019 tutto sugli scudi: vittoria e titolo di “Campionesse Regionali” federali, bronzo al Memorial Casiraghi di Biassono, vittoria al recente Trofeo Interregionale Uisp Lombardia. E adesso questo argento nazionale.

Terzo posto e medaglia di bronzo, a soli 27 centesimi di punto dall’argento, per Francesca Albano, Claudia Cavagnero, Laura Mezzatesta e Federica Sigliano, le eleganti componenti del Quartetto Senior Well Done, che hanno presentato, in prima assoluta, il programma di gara “Correndo verso l’avvenire”, un risultato di indubbio valore e soprattutto inaspettato, perché raggiunto con movimenti, coreografie e costumi nuovi di zecca, le prime ancora da assimilare alla perfezione, i secondi con i quali ancora familiarizzare. Un programma però che visto l’ottimo impatto del debutto, Interpreti e Staff Tecnico pronosticano foriero di future, importanti soddisfazioni agonistiche.

Ricordiamo anche che, nell’ultimo periodo, la Blue Roller ha visto i suoi atleti ricevere importanti riconoscimenti: come la menzione per Kelly Pettinato dei premi Panathlon “Studio&Sport” e, in occasione della 25a Festa dello Sport Astigiano, a Federico Trento e Matteo Penasso, per i podi europei, a Soraya Musso, per il tricolore nel libero, e il premio speciale al tecnico Mauro Costarella, per il suo innovativo approccio al pattinaggio.

Fonte foto: Gruppo Facebook Blue Roller

Più informazioni su