Domani il Panathlon Day con i Premi Studio e Sport e la conviviale con ospite Stefania Belmondo

Giovedì 14 Novembre è in programma il “Panathlon day”.

A distanza di 12 anni – l’ultima volta nel 2007 in occasione del “quarantacinquennale” del club, alla presenza dell’allora presidente del P.I. Enrico Prandi – sarà nuovamente Palazzo Ottolenghi la location di prestigio delegata ad ospitare la cerimonia di consegna dei Premi “Panathlon Studio & Sport” 2018/ 2019 ad atleti astigiani dall’ottimo profitto scolastico.

Si tratterà dell’edizione del “ventennale”, con “testimonial” – ovviamente – di prestigio l’ex campionessa di sci di fondo Stefania Belmondo (accreditata nella sua carriera di 10 medaglie Olimpiche e 13 iridate tra il 1989 e il 2002) che si “racconterà” poi in serata ai soci ed ospiti presenti alla tradizionale Conviviale mensile panathletica in programma al Rist. “Antico casale” di Bramairate.

L’11 Novembre 1999, alla “Grotta” con Presidente Ezio Mosso, toccò al compianto “Marcolino” Ercole (Basket) e a Martina Costarella (Pattinaggio) inaugurarne l’Albo d’Oro, nel ricordo di Angelo Vada e Mario Casuzzi, nelle sezioni riservate a studenti di Medie Inferiori e Superiori. Nel 2004 fu introdotto il Premio “Fair play”, quell’anno assegnato all’Asti calcio per la Coppa Disciplina vinta a livello regionale. Dal 2007 il Premio “Diversamente abili”, in memoria di Giorgio De Alexandris, consegnato a Marco Scafidi (Nuoto).

Per quanto concerne i riconoscimenti 2018/2019, una Commissione coordinata dal Presidente Mario Vespa – e composta dai soci panathleti Beppe Giannini, Paolo Artusio Icardi, Ezio Mosso, Lavinia Saracco e Alessandra Visioli – ha deliberato l’assegnazione dei vari riconoscimenti (Borse di studio, Targhe, Menzioni ed Attestati), riservati a studenti/atleti dall’ottimo profitto scolastico e sportivo, in collaborazione con le rispettive famiglie, intitolati alla memoria di Adriano Fracchia (Secondarie 1° grado), Marco Ercole (Secondarie 2° grado) e Giorgio De Alexandris (Diversamente abili). Nel ricordo di Franco Gentile il Premio “Fair Play”.

Tra i 29 curriculum quest’anno pervenuti, il premio riservato alle Scuole Secondarie di 1° grado (Borsa di studio di 300,00 €) sarà consegnato a Cecilia Giovara (Atletica/Lancio peso) dell’ I.C. Villafranca, frequentante la Media “Alfieri” di Baldichieri, quello per le Scuole Secondarie di 2° grado (€ 500,00) andrà a Matilde Vitillo (Ciclismo) del Liceo Classico “Alfieri” di Asti, mentre Simone Mazzucco (Basket) dell’Ist. Agrario “Penna” “di Asti riceverà il riconoscimento (€ 250,00) nella sezione “Diversamente abili”.

Foto Matilde Vitillo (in alto a sx  credit photo Dario Belingheri/BettiniPhoto©2019)

Riceverà il Premio “Fair play” (€ 250,00) Elio Ferrato, da 25 anni “storico” Giudice di gara F.I.D.A.L., mentre al Liceo Scientifico “Vercelli” e all’Istituto “Monti” di Asti andrà un attestato di partecipazione al 17° Concorso Internazionale di Arti Grafiche – Fondazione “Domenico Chiesa” indetto dal Panathlon International. Un assegno da 1.000,00 € sarà nell’occasione consegnato all’Ass. “Famiglie S.M.A.” che opera a sostegno di chi soffre di Atrofia Muscolare Spinale.