Un combattivo Monferrato Rugby si arrende al Cus Milano

Più informazioni su

Esordio amaro ad Asti per i Leoni monferrini nel campionato di Serie B.

Finisce infatti 27 a 3 per il Cus Milano Milano, contro un buon Monferrato Rugby (3-10 pt). Il tempo uggioso fa la sua parte, non consentendo alle due squadre di agevolare un gioco veloce, difficile tenere il pallone in mano con la pioggia.

Al 3′ Anversa sbaglia un calcio per Milano, ed è il Monferrato a passare in vantaggio al 5′ con trasformazione di Rinero. Al’ 10 pareggio di Milano, 3-3. Si lotta su tutti i palloni, il gioco non è bello, lento, si gioca molto si punti di incontro ravvicinati.

Al 21′ Milano trova un varco nella difesa monferrina e va in meta, poi trasformata, per il 3-10, risultato che chiuse la prima frazione di gioco.

Nella ripresa il Monferrato cambia Heymans per Luzi e Carafa per Garbarino, si riparte. Ma sono i cussini lombardi ad andare in metà al 7′, trasforma dall ‘esperto Anversa (3-17). La partita si innervosisce: al 12′ giallo ad Heymans, al 14 a Carloni, Monferrato è in 13.

I Leoni tirano fuori tutto il loro cuore, Milano non passa. Al 22′ brutto fallo di un giocatore del Cus Milano con calcio a terra a Chibsa Nuhu, che reagisce: rosso al primo, giallo al secondo. I monferrini sono in 12 contro 14, partita di altri tempi. Sempre meno bella, si lotta sui punti di incontro e il gioco non si velocizza. Al 32’ Milano ancora in meta, secondo giallo a Heymans, rosso. La partita termina in 14 contro 14,sul risultato di 3-27.

“È stata una partita combattuta, condizionata dal tempo e dal campo pesante, che hanno influito sul gioco e sulle scelte delle due squadre. Bene in mischia e in touche, ma dobbiamo lavorare con maggiore precisione ed essere più rigorosi nella disciplina. Il Cus Milano è stato più concreto” afferma il direttore tecnico Andrea Sgorlon.

“Abbiamo giocato a testa alta, ma male sotto il profilo della disciplina, perché non possiamo prendere tre cartellini gialli ed un rosso, e concedere tutti i calci che abbiamo concesso. Bene l’agonismo, che non può essere personale ma di utilità per l’intera squadra” aggiunge Mister Diego Baldovino.

Sempre ieri, la Cadetta Chieri-Monferrato, che disputa il campionato di Serie C2, ha vinto 34-5 sul campo del Collegno Rugby.

L’ Under 18 che disputa il campionato nazionale Elite, impegnata in casa ad Asti, ha avuto la meglio sui liguri dell’ Ftgi Embriaci per 36-7 (Primo tempo mt. Shalqueti tr. Valorzi; mt. Grifo tr. Valorzi; mt. Shalqueti non trasformata; mt. Bertelli tr Valorzi. Secondo tempo mt. Dapavo tr Valorzi; cp Valorzi; 30′ meta Embriaci).

L’Under 18 territoriale è invece stata sconfitta, in casa, 0-48 dalla franchigia ligure Ftgi Ligues.

Serie B Girone 1 – 1a giornata – Domenica 20 ottobre ore 15:30 – Risultati
Ivrea Rugby Club asd-Chef Piacenza Rugby Club 20 : 27
Rugby Sondrio Sertori-ASD Nordival Rugby Rovato 16 : 37
Amatori&Union Rugby Milano-Tutto Cialde Rugby Lecco 0 : 20
Rugby Franciacorta-Rugby Bergamo 34 : 13
Rugby Varese-Amatori R. Capoterra 34 : 28
Unione Monferrato Rugby-Cus Milano Rugby ASD 3 : 27

Più informazioni su