Il PlayAsti Chieri ’76 debutta in serie B2 con una sconfitta ad Alba

Sabato ha preso il via girone A del campionato nazionale di Serie B2, con il PlayAsti Chieri ’76 impegnato subito in trasferta ad Alba.

Il gruppo di Sinibaldi e Rostagno, dopo una preparazione alla stagione entusiasmante, si è trovato di fronte a un team più esperto e caricato dal pubblico di casa. Le giovani biancoblu hanno avvertito un po’ di tensione: soltanto due i set giocati alla pari con l’Alba Volley; Il primo parziale, vinto in volata, e il quarto, condotto quasi per intero.

Il risultato finale, 3-1 (25-27; 25-18; 25-12; 25-22) per le padrone di casa, dimostra che c’è ancora molto da fare, ma la strada intrapresa dal gruppo U18-Serie B2 è quella giusta.

Indicazioni non troppo positive erano arrivate già giovedì, quando il Club76 aveva fatto il suo esordio a Pinerolo nel prestigioso girone B (d’eccellenza) del campionato di categoria. Con l’Unionvolley 03 era arrivato un brusco stop: 3-0 (25-16; 25-18; 25-17) senza mai riuscire a trovare il ritmo giusto per contrastare le avversarie.

Ma non c’è motivo di preoccuparsi: le chance per le biancoblu sono numerosissime. Mercoledì si riparte in U18, con la trasferta a Venaria (ore 21) che deve regalare il sorriso.

Sabato si inaugura la B2 al Palagerbi di Asti, con il PlayAsti Chieri ’76 che si troverà di fronte Acqua Calizzano Carcare alle 20.30.