Boxe: a Schio arriva la decima vittoria da professionista per Oliha “El Chapo” Etinosa

Continua inarrestabile la crescita del giovane pugile astigiano Oliha Etinosa.

Il talento della Skull Boxe Canavesana, allenato da Davide Greguoldo, venerdì sera era impegnato a Schio in uno dei match che hanno fatto da sottoclou dell’incontro valido per il titolo europeo del supergallo dove Luca Rigoldi ha confermato la corona vincendo contro Yegorov. Per Oliha Etinosa, detto el Chapo, si trattava del decimo match da professionista.

Contro un avversario decisamente più esperto, Santos Medrano, Etinosa dimostrava fin da subito grande determinazione. Dopo due riprese in cui ha gestito il match senza sprecare e trovando la distanza ottimale all’inizio della terza ripresa un devastante gancio sinistro faceva terminare l’incontro per KOT, portando cosi a casa la decima vittoria su dieci incontri, di cui ben 5 per KO.