Quantcast

Alessandria e Torino volano in finale del Memorial Ferraris 2019, battute Asti e Casale fotogallery

Più informazioni su

Sarà una finale del tutto inedita quella che Giovedì 12 Settembre al “Censin Bosia” assegnerà il successo al 32° Torneo di Asti – 3° Mem. “Graziella Ferraris”.

A contedersi il Trofeo “Tapporosso – Centrale del Latte di Torino” (da 25 edizioni main sponsor dell’evento) saranno infatti le formazioni di Torino “Under 18” ed Alessandria “Berretti”, che – “teste di serie” dell’edizione 2019 – nelle semifinali di Martedì 10 Settembre, testimone un folto pubblico, hanno rispettivamente avuto ragione di Casale ed Asti.

Arbitro il braidese Samuele Bertaina (coadiuvato di torinesi Sergio Zanin e Giuseppe Bono), nel primo dei due incontri in programma il Torino di mister Franco Semioli ha battuto per 2-0 la Juniores Nazionale del Casale che nei turni precedenti aveva eliminato Fossano (4-1) e Bra (3.2) mettendo in mostra Alessandro Provera, con 5 reti capocannoniere della manifestazione. Per i “granata” i goal partita sono stati opera nel finale di Lovaglio e Favale, che a metà ripresa, nell’arco di pochi secondi, aveva già colto un palo ed una traversa.

Nella seconda semifinale, diretta da Daniele Orazietti di Nichelino (assistenti G.Luigi Pellegrino e Simone Ambrosino) l’Alessandria, guidata in “panca” da Fabio Rebuffi, si è imposta per 2-1 in rimonta contro una Juniores dell’Asti (che nei turni preliminari aveva superato P.Villafranca per 3-0 e Canelli per 5-1) capace ad inizio ripresa di portarsi per prima in vantaggio con un tiro cross di Bergadani. Alla distanza la diversa condizione fisica, e differenti valori tecnici, favorivano i “grigi” che pareggiavano prima con Imbergamo per poi trasformare con Macchioni allo scadere un calcio di rigore.

Giovedì 12 Settembre la finalissima 2019 avrà inizio alle ore 21,00. A fronte delle 11 volte sull’Albo d’Oro per i “granata” (su 17 finali disputate, l’ultima delle quali lo scorso anno contro la P.Vercelli, battuta all’epilogo per 4-1), ci riproverà l’Alessandria sull’Albo d’Oro nel 2014 quando si impose ai rigori (4-3) contro la P.Vercelli.

La finale del 32° Mem. “Ferraris” sarà preceduta (ore 19,00) dalla sfida di calcio femminile tra la Juventus “Primavera” (allenata dall’ex “galletto” Alessandro Spugna) ed il Canelli S.D.S. 1922 (in panchina Maurizio Ferrarese).

Anche quest’anno il miglior giocatore del “Ferraris” riceverà un riconoscimento del C.O.N.I. Reg.le di Piemonte/Valle d’Aosta in memoria di Piermario Morosini. Alla Croce Rossa andrà un contributo di 250,00 €.

CALENDARIO

Martedì 3 Settembre – Qualificazione
Canelli S.D.S. 1922 – Acqui 2-1
Asti – Pro Villafranca 3-0

Mercoledì 4 Settembre – Qualificazione
Casale – Fossano Calcio 4-1

Venerdì 6 Settembre – Quarti di finale
Bra – Casale 2-3
Canelli SDS – Asti 1-5

Martedì 10 Settembre – Semifinali
Torino – Casale 2-0
Alessandria – Asti 2-1

Giovedì 12 Settembre – Serata finale
ore 19,00 Calcio femminile – JUVENTUS “Primavera” – CANELLI S.D.S. Serie “C” Naz.le
ore 21,00 Finale TORINO – ALESSANDRIA

Più informazioni su