Scommesse online e lo sport: trend sempre in crescita

Più informazioni su

    Scommesse online, in quest’ultima trance di campionato, il mondo delle scommesse continua ad essere invaso da giocatori provenienti da ogni angolo del paese per cercare di piazzare il pronostico vincente.

    L’affaire del betting online, continua a crescere un po’ in tutta Italia a seconda di quelle che sono le tendenze e i momenti storici in particolare. A differenza del gioco online ed i portali come netbet.it, le piattaforme o i bookmakers delle scommesse sportive, sono più soggetti a quelli che sono i momenti dell’anno. Infatti, si scommette molto di più nel periodo del campionato di serie A piuttosto che magari nel periodo estivo.

    Questa tendenza va a modificarsi quando ci sono competizioni internazionali come ad esempio gli europei oppure i mondiali. Basti pensare che quando ci sono stati i mondiali in Russia nel 2018, sebbene l’Italia non avesse squadre in campo, comunque anche nel belpaese la percentuale di scommesse online si è alzata circa di 20 punti in percentuale. A differenza del gioco online, il mondo delle scommesse seppure non conosce crisi però di certo è molto più altalenante. I dati comunque, confermano una crescita incoraggiante per gli operatori del settore.

    I dati del betting online

    Il business delle scommesse di tipo sportivo, anche nel corso del primo trimestre 2019 ha conosciuto una crescita che molti non si aspettavano. A febbraio, le scommesse sportive sono aumentate del 29%, anche perché ci sono state delle sfide importanti del campionato calcistico italiano nonché degli appuntamenti fondamentali anche per i tornei internazionali infra-annuali. Gli italiani, hanno speso nell’ambito del betting online oltre 160 milioni di euro. Gli utenti -nell’online hanno investito in maniera specifica – circa 124 milioni di euro, riuscendo ad ottenere un pay out molto alto.

    Infatti, incentivare il mondo delle scommesse online dà proprio la possibilità di ottenere una vincita in maniera molto semplice rispetto ad altri settori. Il payout delle scommesse sportive è dell’84,1%, ciò vuol dire che il rientro è davvero vertiginoso e gli italiani riescono a far rientrare nelle proprie tasche quasi l’85% delle giocate che investono in questo tipo di attività. Le scommesse sportive online, nel corso di tutto l’anno nel 2018, hanno ottenuto un 35% in più di crescita che sia tradotto in un guadagno molto alto, per coloro che hanno investito in questo particolare affare.

    Come è cambiato il mondo delle scommesse sportive e perché

    Il mondo delle scommesse sportive è cambiato molto nel corso degli ultimi 10 anni. Le modifiche sostanziali riguardano l’innovazione tecnologica che è entrata a gamba tesa in quello che era il più classico settore delle scommesse. In passato infatti, per piazzare delle scommesse era necessario recarsi verso dei corner oppure dei centri appositi in sedi fisiche. Invece, oggi giorno per piazzare una scommessa ritenuta vincente, basta semplicemente un click.

    Le principali piattaforme online che si occupano del betting, propongono tanti quote, incentivi, bonus benvenuto, limiti molto bassi di deposito e soprattutto la possibilità di puntare su quote davvero vantaggiose. Si scommette praticamente su qualunque evento di tipo sportivo, sia esso occasionale o continuativo. Questi dati, analizzati dagli osservatori speciali sul betting onlne, hanno un pubblico sempre più variegato e giovane. La fascia di età che si avvicina al betting online nel settore sportivo è quella compresa tra i 20 e i 34 anni. In questa fascia d’età, c’è anche la maggiore richiesta di innovazione tecnologica.

    Non è un caso che coloro che lavorano nel mondo del betting on line hanno deciso di investire nell’ innovazione attraverso la realizzazione di strutture per i dispositivi mobili. Ogni portale che si rispetti, deve avere a disposizione o un’applicazione per smartphone e tablet oppure un sito che sia adattabile al 100% a qualunque tipo di dispositivo mobile. La sfida del mobile deve essere per forza intrapresa, in modo tale da riuscire a rispondere a quelle che sono le esigenze di un pubblico sempre più giovane e digitalmente informato.

    Nonostante i divieti previsti dalla normativa vigente, sempre più stretta in termini di permessi, tasse e controlli, l’impennata del betting online sembra difficile da arrestare. Eppure i controlli continuano a garantire la tutela dei consumatori. Basti pensare che nel corso delle ultime settimane sono state effettuate centinaia di denunce in tutta Italia, per arginare il fenomeno delle scommesse clandestine. A vigilare su questo tipo di attività, così come anche sui centri scommesse online, l’Agenzia Dogane e Monopoli (ex AAMS) ha sempre l’occhio vigile in questo settore intervenendo appena si riscontrano i primi problemi.

     

    Più informazioni su