Govone, il I Memorial Nonno Sandro fa il pieno di entusiasmo fotogallery

Gioioso pomeriggio di festa a base di sport a Govone, primo paese in provincia di Cuneo che si incontra superato in confine con la provincia di Asti.

Organizzata dalla Vittorio Alfieri Asti, in collaborazione con l’Associazione Lo Sport è Vita, con la regia di Claudia Solaro, dedicata al ricordo di suo nonno, Sandro, nel decennale della sua scomparsa, la manifestazione podistica per categorie giovanili ha avuto un grande successo, sia in termini di partecipazione, sia di entusiasmo. La competizione ha rappresentato la prova provinciale astigiana del Corrigiò, nonchè la prima prova di Campionato Provinciale giovanile. Quasi novanta i partecipanti, un grande numero considerando l’ormai inusuale, almeno a livello locale, del format (un pomeriggio di gare riservate solo alle categorie giovanili, ndr), per una scommessa vincente.

Fondamentale per la riuscita della manifestazione è stato il supporto dell’amministrazione comunale di Govone, con il Sindaco Gianpiero Novara ed il vicesindaco Elio Sorba che hanno fin da subito sposato l’idea della corsa podistica giovanile con grande entusiasmo ed hanno messo a disposizione il magnifico parco del Castello Sabaudo Patrimonio dell’Umanità.

Preziosissima la collaborazione della Protezione Civile, che ha gestito e controllato i parcheggi, e il supporto degli sponsor: Nutkao e Studio Dentistico Cheula srl di Asti, che hanno offerto il pacco gara, composto da Nutkao Snack e dentifricio per tutti i bambini, Web Audio, che ha messo a disposizione l’impianto audio, e il Royal Park Cafè, fondamentale base logistica per l’evento, e Atnews.it che ha offerto i premi.

A livello sportivo, sono state ben otto le società rappresentate: a partire dell’Hammer Team di San Damiano d’Asti, presente in massa e vincitrice della classifica a punteggio, davanti all’Asd Borgaretto 75, l’Atletica Alba, la Vittorio Alfieri Asti, la Brancaleone Asti, Atletica Gio’ 22 Rivera, Atletica Pocapaglia e Atletica Ovadese Ormig.

Oltre cinquanta gli Esordienti dai 6 agli 11 anni che hanno animato la prima parte di gare promozionali, combattutissime come quelle delle categorie in cui si assegnavano i primi punti per il campionato provinciale e del CorriGiò. Vittoria astigiana nella categoria Ragazze: nel percorso pianeggiante ricavato tra Parco delle Rimembranze, Spianata Tigli e Giardino dei Fiori, Cecilia Giovara, dell’Hammer Team, si è imposta in volata sulle torinesi del Borgaretto Marianna Ghione e Marianna Pascarella. Il podio astigiano è completato da Rebecca Dal Col, della Brancaleone, e Irene Russano, dell’Hammer Team.

E’ il Borgaretto che vince invece nella categoria Ragazzi, con Abush Campagna ad imporsi su Mattia Ippolito, Tommaso Paroldi e Luca Lazzarone, tutti della Vittorio Alfieri Progetto Junior.

Tripletta dell’Atletica Alba sul doppio giro più ampio nel vasto parco del castello, con discese e salite che hanno reso più impegnativo il tracciato: Elena Abellonio si impone su Margherita Vignolo e Martina Troia.

Tra i Cadetti, sui 2,5 km di gara, è lotta fino alla fine tra Giacomo Grosso, dell’Atletica Alba, Giacomo Menniti, della Vittorio Alfieri, e la coppia del Giò 22 Rivera formata da Edoardo Martelli ed Andrea Bruno. Dopo l’ultima salita, prende vantaggio Grosso che si impone su Menniti e Martelli. Secondo astigiano, e quinto assoluto, Stefano Monticone, dell’Alfieri.

Per consultare tutte le classifiche clicca QUI.