Gli studenti della Scuola Media di Refrancore a Matera per le finali nazionale degli studenteschi di scacchi

Ben due squadre della secondaria “Vergano” hanno passato sorprendentemente le fasi regionali

Più informazioni su

Sono dei campioncini degli scacchi, gli scolari della secondaria “Vergano” di Refrancore. Hanno superato le selezioni provinciali e regionali e parteciperanno al torneo studentesco nazionale che si terrà a Matera dal 9 al 12 maggio prossimi.

“Rappresenteremo la nostra provincia a livello nazionale – spiega Maria Marrapodi, la rappresentante dei ragazzi che sta organizzando la trasferta in Lucania – con ben due squadre di Refrancore, una femminile e una maschile, in quanto entrambe hanno superato brillantemente le eliminatorie piemontesi.

Sono formazioni miste per età, formate ognuna da cinque ragazzi che vanno dalla prima alla terza classe. Tutti fantastici”. Ecco i loro nominativi: Veronica Accornero, Fiammetta Bosio, Federica Collura, Irene Maira, Meena Sangsawang Phatcharaporn, Elisa Sillano; Francesco Beccati, Marco Belluardo, Luca Lazzarone, Gabriele Vergano, Nicola Vernell.

Un risultato sorprendente, quello di aver raggiunto la fase finale, ma non dovuto al caso. “Oramai da diversi anni a Refrancore si semina la passione per gli scacchi – rivela Marrapodi -, sia attraverso progetti scolastici che con iniziative promosse dalle associazioni “Asd Refrancore” e “Scienza Sotto i Campanili”. Possiamo proprio dire che chi semina raccoglie e ora contiamo vivamente di trovare uno sponsor per affrontare questa impegnativa trasferta in Basilicata. Purtroppo le spese sono tutte a carico delle famiglie dei ragazzi e quattro giorni fuori casa non sono pochi, in più c’è il viaggio”.

I genitori hanno anche fatto una richiesta di aiuto alla Fondazione Cassa di Risparmio di Asti: “Speriamo che il presidente Sacco sia sensibile alle esigenze di questi ragazzi che si sono conquistati sul campo di gara la possibilità di rappresentare il nostro territorio in un palcoscenico nazionale”.

In effetti sarebbe un peccato affrontare la trasferta con difficoltà. In ogni caso i ragazzi ci credono e continuano ad allenarsi carichi di entusiasmo. Chi volesse aiutare i ragazzi può contattare il numero telefonico: 3386137440.

Più informazioni su