Il Canelli SDS sconfitto nel ritorno dei quarti dice addio al sogno Coppa Italia Nazionale di Eccellenza

Si ferma in terra veneta il cammino del Canelli SDS nella fase nazionale di Coppa Italia di Eccellenza.

La formazione spumantiera era impegnata oggi nella gara di ritorno dei quarti di finale contro il Caldiero Terme e si partiva dal pareggio 1 a 1 dell’andata giocata al Sardi, con il Canelli chiamato a vincere o a pareggiare segnando almeno due reti.

Purtroppo non è riuscita l’impresa ai canellesi e la partita si è conclusa 3 a 1 per il Caldiero Terme che così si qualifica per le semifinali.

Nel primo tempo i locali si portano in vantaggio con Tonolli di testa, Celeste pareggia su rigore assegnato dall’arbitro per un fallo su Blini. A rompere gli equilibri sul finire della prima frazione è l’espulsione di Picone per fallo da ultimo uomo, così il Canelli deve giocare per tutto il secondo tempo con l’uomo in meno e non riesce a difendere il pareggio, ma subisce la rete di Guccione, ancora di testa, e poi in pieno recupero arriva la terza rete di Zanetti che spegne ogni speranza di qualificazione.